Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

DNA: Gianni Cantagalli è la nuova guardia del Basket Recanati

Step by step ! Un altro tassello del mosaico gialloblu leopardiano viene completato.
Dopo l'acquisto del play Marco Gnaccarini,l'U.S. Basket Recanati con la contemporanea partenza di Marco Evangelisti per Torino ha colmato il vuoto del "post 2" ufficializzando ,nel giorno del suo compleanno, l'ingaggio della guardia GIANNI CANTALLI , 194 cm. , nato a Livorno il 28.07.1988 e che può all'occorrenza giocare anche in cabina di regia.
Gianni Cantagalli ha mosso i primi passi nelle giovanili del Don Bosco Livorno dove ha svolto tutta la trafila delle giovanili esordendo a soli 16 anni nel 2004 con la Pallacanestro Livorno in Serie A/1,giocando tra l'altro con l'ex Marcelo Dip, e rimanendo nella città labronica per 4 anni per complessivi 86 minuti di gioco,15 partite e 22 punti all'attivo.Nel 2008 si é trasferito a Ruvo di Puglia in B/2, 26 partite e 61 punti in carniere.L'anno successivo gioca a Latina in A/2,106 minuti e 21 punti. Crescendo di carriera negli ultimi due anni. Nella stagione 2010/2011 con la Shinelco Trapani, dove tra l'altro militava Marco Evangelisti ottiene la promozione in Legadue disputando tra campionato e playoff 41 partite e 294 punti all'attivo.Lo scorso anno era alla Bawer Matera,34 partite media 13,06 per complessivi 444 p.,19^ nella classifica marcatori, e con un impiego di 30,85 minuti.Determinanti i suoi canestri dalla linea della carità che suggellarono la vittoria del Matera al "PalaSassi" contro La Fortezza Recanati (80-76) in un rocambolesco finale,con 18 p. del "Gallo",mentre al "PalaCingolani" nel ritorno,con la vittoria dei gialloblu leopardiani,(103-98),che sancì l'ingresso matematico de La Fortezza Recanati nei playoff,Gianni,unitamente allo stratosferico Pilotti, fu tra i migliori dei suoi con 19 punti all'attivo.
Buon tiratore,Gianni Cantagalli, é un giocatore che sfrutta il suo atletismo ed il suo fisico per incunearsi dentro l'area con penetrazioni che gli fruttano mediamente il 58% da 2,oltre a tirare molto bene da 3 con il 32% ed avere grande precisione dalla lunetta con l'89%.
Dopo Akrivos,Mei ed Evangelisti,suoi illustri predecessori nel ruolo di esterno e due annate positive,Recanati dovrebbe essere la piazza della definitiva maturazione e consacrazione del labronico Gianni Cantagalli al quale porgiamo il più sentito in bocca al lupo per la sua avventura con i colori gialloblù leopardiani.
 

Ufficio Stampa U.S. Basket Recanati

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: