Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Serie C Nazionale Spareggi: il Costa d'Orlando supera la Polisportiva Battipagliese

Buona la prima. L’Irritec Costa d’Orlando porta a casa la gara inaugurale degli spareggi promozione di C Silver superando per 59-62 la Polisportiva Battipagliese e si avvicina sempre più alla Serie B. La formazione del presidente Giuffrè è così ad un tiro di schioppo da un traguardo che potrebbe essere tagliato già nella serata di domani nel caso in cui i siciliani dovessero battere la Janus Basket Fabriano o eventualmente perdere di 1 o 2 punti. Partenza positiva per gli uomini di coach Condello, che vanno subito avanti con un buon gioco di squadra contro una compagine molto attiva sul piano dell’intensità e difensivamente presente. Nonostante qualche imprecisione in attacco, in difesa la Costa regge bene e al primo mini-break il tabellone recita 13-20 per i biancorossi. Nel secondo quarto la Costa d’Orlando sembra poter scappare via. Bjegovic è ispirato, un gran canestro in penetrazione di Fazio costringe i campani al time-out e subito dopo una tripla più che complessa mandata a bersaglio da capitan Sgrò lancia i paladini in una fuga che però si rivela illusoria. Con pazienza, infatti, Battipaglia torna in partita, aggredendo i biancorossi nella propria metà campo e trovando qualche canestro pesante da fuori che riavvicina le due rivali. All’intervallo lungo è 34-37 Costa.

Ad inizio ripresa i paladini cambiano marcia. Un bel parziale di 4-11 riporta i siciliani su un confortevole +10 (38-48). Nella seconda metà del terzo periodo si segna pochissimo. I biancorossi perdono qualche pallone di troppo e sbagliano tanti tiri ma fanno bene le piccole cose, concedendo pochissimo ai campani e allungando ancora. A 10’ dal termine la Costa conduce 41-54. L’ultimo quarto si apre con l’arrembaggio dei campani, che spingono al massimo per rientrare in gara, riuscendoci con un break di 7-0 che costringe coach Condello ad interrompere il gioco. Nel momento più delicato della sfida, con le due squadre che faticano a trovare la via della retina, un bel canestro in entrata di Mancasola toglie pressione ai siciliani. L’esperienza di Antinori, infine, con due punti appoggiati al vetro e una gran giocata difensiva, regala alla Costa un successo di misura per 59-62, vista la tripla negli ultimi istanti dell’incontro che permette a Battipaglia di accorciare di 3 punti la distanza tra le due compagini in un’eventuale differenza canestri. La Costa d’Orlando conquista così, con qualche brivido ma con merito, i primi preziosissimi punti di questi spareggi promozione e domani sera alle ore 19:00 tornerà di nuovo sul parquet del “Pala Terme” di Montecatini contro Fabriano. Se i paladini dovessero battere la Janus o venire sconfitti con 1 o 2 punti di scarto, sarebbe finalmente Serie B.

Polisportiva Battipagliese - Irritec Costa d’Orlando 59-62

Polisportiva Battipagliese: Ausiello, Confessore 6, De Martino 27, Fabiano 1, Ambrosano 4, Esposito 12, Trapani 7, Pagano 2, Vietri ne, Visconti ne, Giorgi ne. Coach: Orlando Menduto

Irritec Costa d’Orlando: Ferrarotto ne, Marinello 7, Sgrò 6, Manfrè, Strati ne, Gambardella ne, Munastra 1, Antinori 8, Fazio 11, Caronna 4, Mancasola 8, Bjegovic 17. Coach: Giuseppe Condello

Parziali: 13-20; 34-37; 41-54; 59-62.

Arbitri: Marco Ragionieri di Bologna e Guido Monciatti di Siena.

Ufficio Stampa Asd Costa d'Orlando


Social

© Riproduzione riservata