Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Serie B Nazionale: la Pallacanestro Senigallia ingaggia l'esterno Emiliano Paparella

L’A.S.D. a R.L. Pallacanestro Senigallia comunica di aver raggiunto l’accordo con l’atleta Emiliano Paparella. L’esterno italo – argentino, arriva a Senigallia dopo aver disputato la stagione appena trascorsa a Cefalù in serie B, ma nel girone C. Atleta di 182 cm, capace di giocare indifferentemente come playmaker e come guardia, Paparella nasce a Buenos Aires, in Argentina, il 25 ottobre del 1983, dopo essere cresciuto in Argentina, Emiliano arriva in Italia ventenne. La sua prima esperienza è ad Atri, dove rimane due anni. Nel dicembre del 2004 si trasferisce in C-1, dove è ingaggiato da Piadena. Nelle stagioni successive indossa le casacche di Pozzuoli, Virus Lamezia con 13,43 punti a partita.

Nel 2007 Emiliano arriva ad Agrigento, dove in due anni vince da protagonista prima il campionato di C-1 (14,48 punti partita), poi quello di B-2 (15,08 di media). 
Infine termina l’esperienza ad Agrigento, dove è ancora protagonista con 12,04 punti nonostante una amara retrocessione. Latina ha bisogno di un giocatore di talento in regia e lo porta in A Dilettati, ma non termina la stagione nonostante le sue buone cifre. A metà anno, infatti, approda a Cecina in serie B dilettanti, dove torna a segnare con le sue solite cifre di 13,43. Segue un campionato nelle fila della Viola Reggio Calabria, sfiorando la promozione nella categoria superiore.

Finisce la prima parte della sua carriera in Italia giocando in serie B con l’Africo Firenze e in questa sua esperienza toscana affronta anche la Goldengas, nella sua unica esperienza con le squadre del tirreno. Al termine della stagione nella città del giglio, ritorna in Argentina, dove resterà per tre anni giocando nell'A2 Argentina nell’Allianza Viedma Rio Negro. Lo scorso anno torna in Italia, in serie B a Cefalù, dove continua a mantenere buone medie realizzative con 14,04 punti a partita. 
Emiliano sarà un riferimento tecnico per i suoi nuovi compagni, potendo giocare sia da playmaker sia da guardia può portare quell’esperienza e grinta, che spesso sono un mix utile alla crescita del gruppo. 

Il video, di SenigalliainPalla, con Paparella nostro avversario nella partita Goldengas Senigallia - Affrico Firenze.

https://www.youtube.com/watch?v=DMr3ogNoEE4

Ufficio Stampa Pallacanestro Senigallia

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: