Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Serie C Silver: Il Campetto Ancona è scatenato, ufficiale anche la firma di Valentas Tarolis

Procede a ritmo serrato la costruzione del roster del nuovo Il Campetto Ancona che punta a recitare un ruolo da protagonista all’interno del prossimo campionato di Serie C Silver. A dimostrazione che l’unione di intenti con ex dirigenti della Stamura Basket Ancona, e la sinergia con il CAB Stamura Ancona, non sono solo rumors da ombrellone ecco che l’area tecnica della dirigenza bianconeroverde, composta da Piersilverio Montanari e Gianluca Centanni, piazza un altro colpo grosso di mercato. La squadra dorica potrà infatti usufruire delle prestazioni del giocatore lituano Valentas Tarolis, centro di 205cm reduce dalla grande stagione disputata con la maglia della Janus Fabriano con cui ha ottenuto la vittoria del campionato e la promozione in Serie B. I bianconeroverdi ricompongono così all’ombra del Conero la coppia Nedwick-Tarolis che ha fatto sfracelli a Fabriano risultando decisiva ai fini dei successi dei cartai sperando che si possa ripetere anche sulle sponde dell’Adriatico.
Nato il 23 agosto 1991 a Gargzdai, cittadina della contea di Klaipeda a pochi chilometri dalla costa baltica della Lituania, Valtentas Tarolis ha giocato affermandosi con la maglia della squadra della sua città, il Gargžd? SC, arrivando a giocare fino al secondo campionato nazionale. Ha chiuso il campionato 15/16 con una media di 10 punti e 7 rimbalzi a partita dimostrando le sue ottime qualità di uomo d’area e rimbalzista.

Nel suo curriculum anche una convocazione nel 2011 con la Nazionale Under 20 del suo paese. La scorsa estate arriva in Italia pronto a mettersi al servizio della Janus Basket Fabriano che mette nel cuore dell’area un centro puro capace di risultare semplicemente decisivo nell’arco dell’intera stagione. 38 presenze con la maglia biancoblu e doppia-doppia di media con 14.3 punti e 14 rimbalzi a uscita. Nella vittoria in trasferta a Matelica il suo high-score con 27 punti messi a referto. Giocatore verticale, si nutre di rimbalzi e possessi in post basso che molto spesso converte in canestri appoggiando al vetro o direttamente al ferro eludendo il vano contrasto del malcapitato avversario. Movimenti sontuosi in area ma anche un morbido tiro dalla distanza che fanno di “BIG V” un giocatore a tratti davvero immarcabile. Alle indiscutibili qualità tecniche vanno aggiunte poi quelle umane e un atteggiamento che mette in primo piano la squadra. Basti citare un paio di episodi accaduti la scorsa stagione per far capire il carattere del giocatore lituano. Data l’importanza della partita contro Matelica, Tarolis scese in campo con un piede fratturato, per lo stesso motivo contro Pedaso volle giocare nonostante i 7 punti di sutura a una mano.
La fisicità e temperamento di Tarolis sono ora a disposizione di coach Maurizio Marsigliani e della squadra bianconeroverde che conta di arrivare in alto grazie ai ruggiti del suo “leone del Baltico”.

Ufficio Stampa Il Campetto Ancona


Social

© Riproduzione riservata