Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

D Regionale: tutte le novità dei neopromossi Titans Jesi

A venti giorni dall'inizio della preparazione atletica per la prossima stagione 2017-18, possiamo fare un primo bilancio tra i giocatori che restano e quelli che se ne vanno. Tutti erano stati riconfermati dopo il grande successo dello scorso campionato ma tra impegni di lavoro, di studio, familiari o di cambio squadra, sono 5 i giocatori che ci lasciano: Agostinelli Eugenio passerá al Chiaravalle, Rettaroli Riccardo alla Virtus 88, Severini Giovanni si prenderá una pausa e forse potrebbe ricoprire un qualche ruolo societario, Mariotti Marco dopo la laurea si trasferirá all'estero per lavoro e Agostinelli Lorenzo sta ancora valutando il da farsi. Anche l'assistente allenatore Riccardo Baldini ci lascia per i Taurus.

A tutti facciamo un doveroso ringraziamento per tutto ciò che hanno fatto e per i traguardi raggiunti e auguriamo tante altre soddisfazioni per il loro futuro sia cestistico che non. Hanno invece dato la loro disponibilità: Fava Lorenzo, Cardinali Andrea, Marcelloni Nicolò, Borocci Alessandro, Mariotti Riccardo, Massani Matteo, Ferretti Riccardo, Bianchi Andrea, Brunelli Luca, Cavalieri Michele. E non poteva che essere riconfermato Coach Giordani dopo l'exploit dello scorso anno.
Ora sono previsti nuovi arrivi per poter sostenere l'impegno di questo nuovo campionato che si preannuncia alquanto competitivo. Nei prossimi giorni verranno ufficializzati i nomi.
Stay Tuned e Forza Titans!

Ufficio Stampa Titans Jesi


Social

© Riproduzione riservata