Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Serie C Silver: Il Campetto Ancona mette a segno un altro grande acquisto

Altro importante innesto nel G.S. Il Campetto Basket Ancona ormai prossimo all’inizio della preparazione in vista del campionato di Serie C Silver. Da lunedì 21 infatti agli ordini di coach Maurizio Marsigliani e del suo staff ci sarà anche l’esperto esterno Sergio Maddaloni, giocatore di grande spessore tecnico che aggiunge un altissima dose di qualità al già ben fornito roster bianconeroverde.
Senigalliese, nato il 10 giugno 1984, Maddaloni è una guardia ma perfettamente in grado di ricoprire i compiti di regista. Cresciuto nella Pallacanestro Senigallia, il neo-dorico appena terminato il percorso nelle giovanili biancorosse ha maturato esperienze a Ostuni, Castrocaro e Albignasego nei campionati di B2. Nella stagione 2009-2010 torna a Senigallia e in maglia Goldengas disputerà ben sette stagioni compresa quella 2010/2011 in B1. Alla guida di quella squadra l’anconetano Paolo Regini, oggi Responsabile del Settore Giovanile del CAB Stamura Ancona. Al termine del campionato 15/16 si chiude la lunga militanza di Maddaloni nella Società dove è stato capace di scrivere più di una pagina di storia.

Arriva quindi la chiamata della Virtus Civitanova che punta anche sul giocatore rivierasco per il salto di qualità. Inserito in un organico di prima scelta, Maddaloni contribuisce in maniera determinante alla vittoria della Fase Regionale della C Silver e alla promozione in Serie B dei virtussini civitanovesi. 8 punti di media nelle 35 presenze in maglia Virtus con il season high di 16 punti toccato in due occasioni, in casa contro il Loreto Pesaro e proprio in quella che sarà la sua nuova casa, il PalaPrometeo Estra “L.Rossini” nel match vinto all’overtime contro la Stamura. Ora per Sergio la nuova opportunità di ripartire ancora nel massimo campionato regionale, ancora con il ruolo di attore protagonista, e di nuovo in una squadra che senza false modestie vuole recitare un ruolo da primadonna.

“Sono molto felice di far parte di questo progetto - dice il giocatore - la società mi apparsa da subito organizzata e ambiziosa. L'idea di riunire le due realtà più importanti di Ancona darà sicuramente grandi risultati alla città e mi auguro che lo faccia sin da quest'anno. Ho parlato con gran parte della dirigenza e con l'allenatore, tutti sono stati capaci di trasmettermi una grande carica. Non vedo l'ora d'iniziare, ci vediamo lunedì in palestra.”
BENVENUTO A BORDO SERGIO!!!

Ufficio Stampa Il Campetto Ancona

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: