Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Serie A2: primo appuntamento per il Poderosa Caffè con la presentazione di Valerio Amoroso

Appuntamento di apertura per il Poderosa Caffè, iniziativa itinerante che porterà i giocatori della XL EXTRALIGHT® a presentarsi in diversi bar e locali del territorio. Per la prima tappa la location è stata quella del Cobà Beach Restaurant di Porto San Giorgio, che ha ospitato la squadra per un pranzo ed un fugace tuffo in mare prima dell’allenamento pomeridiano e poi dato spazio all’incontro con stampa e tifosi di Valerio Amoroso.
A precedere l’intervento del capitano gialloblu, le parole di coach Gabriele Ceccarelli. <Per noi prendere Valerio è stata una scelta molto facile. Con lui avevamo già parlato l’anno scorso a inizio stagione, quando lui era ancora in cerca di sistemazione ed era stato per qualche allenamento con noi. Si era visto che c’era feeling ma soprattutto è un giocatore che si sposa perfettamente con la mia idea di pallacanestro perché è un giocatore che sa fare così tante cose in campo che è difficile da scoutizzare per gli avversari. Si era parlato già l’anno scorso da parte nostra di un suo ingaggio da parte nostra, ma ero io il primo a dire che la B gli sarebbe stata davvero stretta>.

Il lungo di origini campane ma ormai veregrense d’adozione ha iniziato il suo intervento parlando della scelta di far parte anche della Poderosa Family. <Mi sono sempre sentito a casa qui a Montegranaro, più di 10 anni fa. Ormai da allora vivo qui nelle Marche, non vedevo l’ora di tornarci, finalmente si sono create le condizioni ideali per questo ritorno. La Poderosa Family penso sia un’iniziativa importante proprio perché guarda ai giovani, che io adoro e che cerco sempre di aiutare per farli crescere. Dare un piccolo contributo per far crescere il settore giovanile gialloblu mi sembra fondamentale e spero che dopo la mia tessera, che è stata la numero 100, ne arrivino almeno altrettante>.

Quindi le parole sulla responsabilità di essere capitano della nuova Poderosa. <Mi ha preso un po’ alla sprovvista la scelta del coach di affidarmi questo ruolo. Sono onorato di essere investito di questa responsabilità, poi avere al mio fianco un ragazzo ed un giocatore in gamba come Eugenio Rivali renderà tutto più facile, visto anche che conosce l’ambiente meglio di me. Quest’anno ogni partita sarà una battaglia ed io come capitano e lui al mio fianco faremo del nostro meglio per spingere verso la vittoria questa squadra>.

Prime impressioni sul team assolutamente positive. <Ho visto un bella squadra ed un bel gruppo finora. Ci sono ragazzi talentuosi ed in gamba, possiamo toglierci tante soddisfazioni. La famiglia Bigioni, la dirigenza guidata dal gm Alessandro Bolognesi e coach Ceccarelli hanno fatto un lavoro incredibile. Dandomi così la possibilità di prendere più premi possibili! A parte gli scherzi, l’obiettivo principale è ovviamente la salvezza, ma possiamo toglierci qualche soddisfazione in più>.
Poderosa Caffè tornerà tutti i venerdì da qui all’inizio del campionato. Domani, invece, prima uscita stagionale per la XL EXTRALIGHT®: alle 18.30 al palas di via Martiri d’Ungheria di Montegranaro palla a due per lo scrimmage con la Rossella Civitanova dell’ex gialloblu Lorenzo Andreani e del fratello maggiore di Valerio Amoroso, Francesco. La partita sarà trasmessa in diretta dalla nostra pagina ufficiale Facebook: Poderosa Pallacanestro Montegranaro

Ufficio stampa Poderosa Pallacanestro Montegranaro

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: