Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

D Regionale: il Basket Giardini Margherita Bologna in ritiro a San Severino tra sport e solidarietà

A quasi un anno dalle scosse del terremoto dello scorso 30 Ottobre che hanno provocato inestimabili danni nella nostra regione arriva un bellissimo gesto di solidarietà che coinvolge direttamente il mondo della pallacanestro regionale. Protagonista di tutto ciò è la società bolognese del Basket Giardini Margherita che Sabato e Domenica sarà in ritiro per due giorni a San Severino Marche. La società bolognese, vincitrice lo scorso anno della Coppa Emilia Romagna, disputerà il prossimo campionato di Serie D Regionale, inserita nel Girone B. Per pprofondire meglio questa lodevole iniziativa abbiamo fatto quattro chiacchiere con Simone Motola, che oltre ad essere il Presidente della società, è anche il responsabile dell'Ufficio Stampa della Fip Emilia Romagna ed il proprietario del sito www.simonemotola.com attraverso il quale da voce a tutta la pallacanestro minor dell'Emilia Romagna e non solo.

- Allora Simone come è nata l'idea di venire in ritiro per due giorni a San Severino?
"Subito dopo aver appreso del terremoto nelle Marche ed aver avuto notizia di tutti i danni conseguenti alla scosse dello scorso 30 Ottobre, insieme al Comitato Regionale Fip Emilia Romagna ci siamo subito messi in moto per provare ad organizare qualcosa per dare il nostro contributo. Sono venute fuori diverse idee ed alla fine abbiamo deciso di aiutare due centri che pur avendo subito notevoli danni magari non erano sulle pagine di tutti i giornali. La nostra scelta è caduta su Spoleto, le cui società riceveranno un contributo tramite il Presidente del Comitato Regionale, e su San Severino Marche, grazie alle idee nate dal sottoscritto e dall'ex arbitro Pierantozzi."

-In cosa consiste la Vostra inziativa?
"Sabato e Domenica saremo in ritiro per due giorni nella città settempedana. Ci alleneremo Sabato pomeriggio e Domenica mattina, mentre Domenica pomeriggio faremo un'amichevole con la locale società dell'Amatori San Severino (palla a due alle ore 17:00). Alloggeremo in una struttura cittadina, ed in questo modo daremo un piccolo aiuto a chi ha subito molti danni. In realtà parallelamente a questo stiamo portando avanti un'altra iniziativa ma per ora preferisco non dire di più. 
Tutto ciò è nato dal fatto che anche la nostra regione cinque anni fa è stata colpita da violentissime scosse di terremoto che hanno provocato morti ed ingenti danni, ed è stato fatto pochissimo dagli altri per i paesi danneggiati. Proprio per questo motivo noi abbiamo deciso di fare qualcosa di concreto, cosa che avremmo apprezzato se cinque anni fa qualcuno lo avesse fatto per noi."

Giuseppe Contigiani
 

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: