Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

D Regionale: coach Luciani traccia un bilancio del precampionato del Basket Maceratese

Con l'amichevole di domani pomeriggio contro il Basket Recanati che parteciperà al campionato di Serie C Silver prende il via ufficialmente la stagione dell'Associazione Basket Maceratese; abbiamo sentito coach Nicolò Luciani per fare il punto della situazione in casa biancorossa.

Cominciamo con una domanda ovvia, a che punto è la preparazione della tua squadra?
"I ragazzi stanno migliorando, cominciano a recepire bene le indicazioni e le gambe girano sempre meglio, in particolare in questa settimana abbiamo lavorato bene dopo che all'inizio della preparazione abbiamo faticato più del previsto forse perchè la scorsa stagione è finita decisamente troppo presto".

Domani la prima amichevole, ne sono in programma altre?
"Si per ora abbiamo in programma quella di martedì a Castelfidardo, altra compagine di C silver, ed il torneo di San Severino la settimana prima del via del campionato ma non escludo di farne altre".

La società ha deciso di confermarti alla guida della prima squadra e ti ha affiancato Peppe Taddei come vice, come sta andando questa nuova collaborazione?
"Ovviamente devo ringraziare la società per l'opportunità, iniziare la stagione da capo allenatore è molto più divertente e molto più stimolante anche se crescono esponenzialmente le responsabilità fortunatamente avere a fianco Peppe mi aiuta tantissimo, mi ha dato dei consigli chiave per quello che stiamo facendo in campo e abbiamo un rapporto eccezionale".

Per finire cosa ti aspetti da questa stagione?
"Sarà banale ma credo che vincere più partite possibile debba essere il punto di partenza, il livello del campionato si è alzato tantissimo, noi siamo una squadra giovane, io sono di fatto un esordiente e non è facile capire dove potremo arrivare, poi certamente uno degli obiettivi da perseguire è quello di far crescere i nostri tanti giovani e giovanissimi della rosa, se centriamo questo credo ci potremo togliere delle soddisfazioni".

Questo pomeriggio al palasport di Pollenza in programma l'amichevole ABM - Basket Recanati con palla a due alle 17:00.

Ufficio Stampa Basket Maceratese

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: