Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Serie C Silver: Il Campetto Ancona impegnato stasera sul campo del Basket Recanati

Nuovo avversario di categoria superiore per il Campetto Basket Ancona che dopo Fabriano e Civitanova vuole misurare le proprie condizioni contro l' US Basket Recanati. Nel test del PalaCingolani coach Marsigliani vorrà vedere come la sua squadra risponde alle sollecitazioni contro un avversario forte, ben allenato e fisicamente prestante. Retrocessa dalla Serie A2 la squadra gialloblu leopardiana non si è certo demoralizzata. Nuovo restyling societario e guida tecnica affidata all'anconetano Piero Coen, già nella Città della Poesia dal 2011 al 2013 e più di una garanzia in panchina. Al 54enne tecnico, reduce da un positivo biennio a San Severo, è affidato un roster composto da elementi navigati ai quali sono stati affiancati giovani e alcuni autoctoni da lanciare. Il rinascimento leopardiano riparte dal capitano Attilio Pierini pronto alla 15a stagione consecutiva con l'USBR dopo una più che disgraziata annata tormentata da un intervento a una caviglia e culminata con la retrocessione in B. In cabina di regia opera Francesco Guarino, esperto play classe 1979 dal chilometrico curriculum e reduce dall'esperienza di Ferentino dove era arrivato a gennaio dalla B di Valmontone.

Il back court di Coen si compone poi di Vincenzo Di Viccaro, altro giocatore con un bagaglio di esperienza molto importante, già da due anni nelle Marche dopo le avventure di Falconara e l'utlima con la Poderosa dove ha vinto il campionato. Compagno del tiratore pontino a Montegranaro c'era anche l'ala pesarese Giorgio Broglia vittima però di un brutto infortunio alla caviglia nella prima parte di preseason che gli ha impedito di affrontare la preparazione in maniera adeguata. Tornando al reparto esterni c'è da registrare l'importante innesto di Giacomo Gurini, guardia di Pesaro che torna nelle Marche dopo un quadriennio a Omegna. Il mercato ha poi portato alla corte del neo-Presidente Garofalo, il lungo di origini senegalesi Yande Fall arrivato da una stagione iniziata a Verona e terminata a Senigallia (7 punti e 8 rimbalzi di media nelle 16 partite disputate con la maglia Goldengas). Sicuramente interessante la second line dell'USBR. Il rientro di Andrea Gurini, la conferma di Davide Raponi, l'arrivo del lungo serbo Dalibor Vidakovic saranno sicuramente utili così come il lancio in Serie B di Riccardo Cuccoli lo scorso anno proprio nelle file del Campetto e nell'Under 20 del Cab Stamura dove è potuto crescere molto guadagnandosi minuti e stima dei tecnici che ha avuto.

In questa preseason non pochi sono stati gli infortuni che hanno funestato il lavoro di Coen e del suo staff. Oltre a Broglia si sono via via fermati Giacomo Gurini, Vidakovic e Raponi. Per far fronte all'emergenza svolgono un ruolo fondamentale, soprattutto nel lavoro quotidiano, i giovani Pesce (’98), Cingolani (’00) peraltro anche lui colpito da un problema fisico, Nicola Cuccoli (’01) e il senior Gianmarco Armento (’96).
Il Campetto Basket Ancona non troverà pertanto una squadra recanatese al completo ma sarà sicuramente un duro banco di prova per Giachi e compagni. Al PalaCingolani palla a due alle ore 18.00.

Ufficio Stampa Il Campetto Ancona

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: