Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Serie C Silver: coach Sonaglia fa il punto della situazione in casa Vigor Matelica

Tornato dopo tre anni alla guida della Vigor Matelica, coach Leonardo Sonaglia, già autore di due promozioni alla guida dei biancorossi, è chiamato a guidare la formazione del Presidente Miriam Pecchia ad un campionato di riscatto rispetto alla travagliata stagione scorsa. Roster profondamente rinnovato con gli arrivi di Sorci, Pelliccioni, Dembele, Curzi, Montanari e Cardenas, la Vigor si presenta al campionato pronta a lottare per conquistare l'accesso ai playoff. E' proprio coach Sonaglia a tracciare un bilancio dopo un mese di lavoro ad una settimana dall'esordio previsto sul campo del Bramante Pesaro.

- Allora coach come procede l'avvicinamento alla prima giornata di campionato?

"Purtroppo non benissimo. Abbiamo perso Sorci a causa di un infortunio abbastanza serio e Cardenas non sarà disponibile per le prime tre giornate. Siamo un pò in emergenza, ma il resto della squadra sta lavorando forte ed anche le prime uscite amichevoli sono state abbastanza positive."

- La scorsa stagione è stata molto complicata, quale pensi possa essere il vostro primo obiettivo per la stagione che sta per iniziare?
"Credo che abbiamo tutte le carte in regola per puntare ai playoff. Avremo un inizio difficile anche a causa dei problemi di cui parlavo prima che abbiamo incontrato nel precampionato, ma di sicuro faremo il massimo e venderemo cara la pelle. Abbiamo cercato di costruire una squadra il più possibile del posto anche per ricreare un'identità con la città e con i tifosi."

- Dando un'occhiata anche alle squadre, che idea ti sei fatto del campionato che sta per iniziare?
"Il Campetto Ancona sarà sicuramente la squadra da battere, hanno costruito una squadra molto forte che sarà la favorita numero uno per conquistare il primo posto. Subito dietro ci sono tante buone squadre, competitive, con almeno cinque o sei di esse pronte a giocarsi il secondo posto. Credo che il livello medio del prossimo campionato sarà sicuramente molto buono, e sono convinto che assisteremo ad una bella stagione."

- Matelica è una città che è sempre stata molto legata alla pallacanestro e soprattutto alla Vigor. Cosa ti senti di promettere ai vostri tifosi?
"Uno dei nostri principali obiettivi è quello di risvegliare l'entusiasmo dei nostri tifosi dopo le delusioni della passata stagione. Dovremo essere bravi a trascinare il nostro pubblico che con il suo calore ed il suo entusiasmo potrà essere una nostra arma in più. L'ingrediente fondamentale per dare soddisfazioni alla piazza sarà quello di giocare con grande spirito ed attaccamento alla maglia. Questo, indipendentemente dai risultati che arriveranno, sarà fondamentale per per farci apprezzare dal popolo biancorosso."

- Quale squadra pensi potrebbe essere la sorpresa del prossimo campionato?
"Mi sembra troppo presto per fare previsioni del genere, ma considerato il risultato dello scorso anno, mi auguro che una delle sorprese del prossimo campionato possiamo essere noi."

- La prima giornata sarete attesi dalla trasferta sul campo del Bramante Pesaro, che psartita ti aspetti?
"Ci aspetta una partita molto difficile e piena di incognite trattandosi della prima giornata. Il Bramante è una squadra molto giovane che sicuramente metterà in campo molta aggressività ed intensità. Giocheremo su un campo difficilee ci aspetta una sfida impegnativa, come del resto lo saranno tutte quelle che affronteremo da Ottobre ad Aprile."

Giuseppe Contigiani

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: