Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Fip Marche: intervista con il Presidente Davide Paolini alla vigilia dell'inizio della nuova stagione

Ci siamo. Con al presentazione dei campionati 2017/2018 che si terrà Sabato mattina presso la concessionaria Car Point di Ancona, prenderà il via ufficialmente la nuova stagione della pallacanstro regionale marchigiana. Una stagione ricca di novità, a partire dale nuove regole Fiba che entreranno in vigore il 1 Ottobre, per il nostro movimento, che appare ancora una volta in crescita ed in salute, almeno a vedere il numero delle squadre iscritte ai campionati senior e giovanili. Merito di tutto ciò è sicuramente del Comitato Regionale Fip Marche che anno dopo anno lavora senza sosta per il bne del nostro amato sport. E noi vogliamo immergerci in questa nuova avventura lunga nove mesi insieme al Presidente Davide Paolini con la classica chiacchierata di inizio stagione.

Sabato 30 con la festa per la presentazione dei campionati si inaugura ufficialmente la nuova stagione. Tutto pronto?
Sì è tutto pronto. Sarà una mattina nella quale ci sarà l'occasione per ringraziare tutte le società marchigiane, premiare chi si è distinto nella scorsa stagione, in una location importante come la concessionaria Car Point di Ancona con la presenza del nostropresidente Federale Petrucci.

A guardare il numero delle squadre iscritte nei vari campionati senior e giovanili posiamo tranquillamente dire che il movimento è in piena salute. Sei soddisfatto?
Il movimento tiene, non possiamo lamentarci, anche se anche quest'anno abbiamo avuto alcune defezioni di società storiche della nostra regione, ma nello stesso tempo ci sono state nuove affiliazioni di nuove società.

Nella giornata di ieri avete svelato le formule ed i gironi dei campionati di Promozione e Prima Divisione ed anche quest'anno saranno 64 le squadre a scendere in campo. Ottimi numeri direi.
I numeri ora sono chiari 46 squadre in Promozione e 18 in Prima Divisione. Direi che sono numeri soddisfacenti che vanno aggiunti alle 14 squadre di Serie C Silver ed alle 24 di Serie D, per un totale di 104 squadre nel settore senior maschile. A questi numeri vanno aggiunte le 160 squadre iscritte ai campionati giovanili regionali, le 23 ai campionati giovanili d'Eccellenza che giocheranno con le squadre della regione Umbria, un importante segnale di sinergia tra regioni vicine. Mentre per il settore settore femminile, pur non nascondendo le difficoltà, quest anno organizzeremo con Umbria e Abruzzo il campionato di Serie B con 3 squadre della nostra regione, la Serie C, oltre ai campionati giovanili con circa 30 squadre iscritte dall'Under 20 all'Under 13.

Anche da Pesaro molte squadre che negli ultimi anni avevano partecipato alla Blu League sono rientrate alla base. Un ulteriore segnale che negli ultimi anni avete svolto un ottimo lavoro e ricreato entusiasmo.
Come ho sempre detto, l'importante è che si giochi a basket, poi certo che ritrovare squadre è sempre positivo, e questo è merito di quanto tutto il comitato regionale prova a fare sempre nel miglior modo possibile. E qui penso che il merito maggiore sia dei collaboratore degli uffici del comitato che con la loro professionalità e gentilezza hanno dimostrato alle società, che poi non siamo così lontani dalle esigenze quotidiane di tutti gli appassionati del nostro mondo.

Dal 1° Ottobre entrano in vigore le nuore regole tecniche FIBA, pensi che almeno inizialmente ci sarà un pò di confusione?
La novità portano sempre all'inizio qualche dubbio ed incertezza, ma noi sin da fine agosto attraverso degli incontri tra il settore CIA ed il CNA Regionale abbiamo cercato di portare tante località delle Marche a conoscenza queste novità regolamentari.

Che progetti avete in serbo per questa stagione?
Uno dei nostri principali obiettivi sarà quello di continuare ad essere vicini alle società e di stimolare lo sviluppo dell'attività giovanile sia al maschile che al femminile, anche attraverso un sistema di premi ed incentivazioni.

Vuoi mandare un saluto a tutte le squadre ed a tutti gli appassionati di basket marchigiani?
Rappresentiamo le Marche e siamo marchigiani, una popolazione che riesce sempre a superare le difficoltà, e spesso riesce a ottenere buoni risultati, come dimostrano le nove società che parteciperanno ai campionati nazionali: otto nel settore maschile e una in quello femminile. Auguro a tutti una buona stagione ricca di successi e soddisfazioni.

Giuseppe Contigiani

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: