Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Serie B Nazionale: il Basket Recanati fa suo il derby contro Senigallia

La Goldengas parte forte e chiude avanti il primo quarto. Nel secondo un parziale di 18-0 indirizza la partita verso Recanati che manterrà poi un vantaggio sempre tra i 10 e i 15 punti. La spallata definitiva a cinque minuti dalla fine.
Parte con l'ormai solito quintetto formato da Giacomini, Paparella, Giampieri, Tortù e Pierantoni la stagione 2017/18 della Goldengas che deve fare subito i conti con la buona vena dell'ex Fall (in campo per Recanati insieme a Guarino, Raponi, Pierini e Di Viccaro) che fa la voce grossa a rimbalzo e nel pitturato. Senigallia trova il primo break con tre triple consecutive firmate da Giampieri, Paparella e Pierantoni per il 13-6 esterno di metà primo quarto. La scelta difensiva di passare alla difesa a zona sulle rimesse dei leopardiani fa venire qualche grattacapo ai gialloblu che sono costretti al time out per riordinare le idee.

Al rientro dal time out, dopo un gioco da tre punti del solito Fall, regna in realtà la confusione, con molte palle perse da entrambe le parti. Il time out chiamato da Foglietti serve a riportare un po' di ordine in campo con Giampieri a imbucare il canestro nuovamente dalla lunga distanza per il 18-11 dell'ottavo. Paparella con una “magata” sulla rimessa risponde a Di Viccaro e Pierini e mantiene la Goldengas avanti sul 20-15 di fine primo quarto.
Si ribalta la situazione nel secondo quarto. Dopo l'iniziale canestro di Brighi, Recanati chiude benissimo la propria area “rifugiandosi” nella zona e la Goldengas, in campo col “quintetto leggero” non trova più il canestro (3/14 dal campo nel periodo) andando letteralmente a sbattere contro il muro blu. Recanati trova un'iniezione di fiducia e le triple di Guarino e Gurini (all'interno di un 6/8 dalla lunga distanza nel solo secondo quarto) per un parzialone di 18-0 che dà il +11 ai padroni di casa, 36-25 al 17' e ancora 39-28 a metà gara.
Partita che vive di parziali anche alla ripresa del gioco. Giacomini in avvicinamento e Giampieri riportano a -6 la Goldengas, ma Recanati infila un nuovo 9-0 con Pierini, Di Viccaro e Guarino protagonisti per il nuovo allungo dei gialloblu (48-35 al 24').

In una partita dove entrambe le squadre cercano quasi solamente il tiro dalla lunga distanza, fanno notizia i canestri in avvicinamento di Pierini e Giampieri, mentre Tortù (unico biancorosso ad andare in lunetta nei primi 29 minuti e 59 secondi) prova a tenere in linea di galleggiamento Senigallia dalla “linea della carità”. Brighi sulla sirena conquista un viaggio in lunetta e fissa il 63-48 del trentesimo.
Prova a mantenere vive le speranze la Goldengas che inizia l'ultimo periodo aggrappandosi a Brighi. L'ultimo arrivato in casa biancorossa con due triple tiene i suoi a -13 (67-54 a 6' dal termine). La spallata definitiva al match arriva però poco dopo e la danno Di Viccaro e Guarino che capitalizzano un paio di palle perse biancorosse e spingono Recanati sul 73-54 a poco più di cinque minuti dal termine. Senigallia alza bandiera bianca, Recanati fa festa. 82-60 il finale.

RECANATI – SENIGALLIA 82-60
(15-20, 24-8, 24-20, 19-12)

RECANATI: Guarino 12, Cuccoli R 2, Raponi, Fall 14, Pierini 16, Gurini A 6, Di Viccaro 20, Vidakovic, Cuccoli N, Cingolani, Gurini G 12, Pesce. All. Coen

SENIGALLIA: Tortù 11, Pierantoni 3, Paparella 13, Giacomini 10, Giampieri 11, Brighi 9, Benedetti, Ricci 3, Angeletti, Bertoni, Figueras. All. Foglietti

ARBITRI: Bonotto, Bianchi
PROGRESSIONE: 6-13 (5'), 15-20 (10'); 28-22 (15'), 39-28 (20'); 50-38 (25'), 63-48 (30'); 70-54 (35'), 82-60 (40').

Andrea Peverada
Ufficio stampa Senigallia

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: