Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Serie C Silver: le parole di coach Marini sul derby Campetto Ancona - Robur Osimo

Arriva la prima ed ostica trasferta, ecco le parole pre-match di Coach Marini.
Vigilia di derby per gli Osimani, che domenica saranno ospiti del Campetto nella prima storica partita casalinga della nuova squadra di riferimento del basket anconetano.
Squadra e società ambiziosa nata dalla collaborazione tra Stamura Basket, CAB Stamura e il Campetto, con il dichiarato obiettivo di centrare subito la promozione in serie B. Roster senza punti deboli con F. Centanni, Ruini, Maddaloni e Redolf a portare punti e talento negli esterni, Giachi, Baldoni e Tarolis a costituire il miglior pacchetto lunghi del campionato, de E. Centanni, Luini e Pajola come under solo sulla carta, data la già notevole esperienza maturata in questi anni di C.
Se i favori del pronostico lasciano ben poche speranze ai senza testa, sarà comunque molto interessante vedere in che modo i ragazzi capitanati da David sapranno approcciarsi ad un Palarossini che si annuncia pieno e rumoroso, contro un avversario che in pre stagione ha battuto tutti, compresi avversari di categoria superiore.

“Giocheremo senza pressione con la leggerezza di chi non ha nulla da perdere” afferma coach Marini “cercheremo di dare il massimo e di continuare nel percorso di crescita per centrare il prima possibile la salvezza che ci siamo prefissati ad inizio stagione. Personalmente non vedo l’ora di confrontarmi con i tanti amici che indossano la maglia del Campetto, a cui auguro le migliori fortune per riportare ben presto il basket anconetano in palcoscenici importanti. Certo se lo facessero senza vincere le due partite con noi sarei molto più contento!”
Palla a due alle 18.00 al PalaRossini di Ancona, per la Robur ancora incerta la presenza di Domesi, alle prese con la caviglia che gli ha fatto saltare l’esordio con la Sutor.

Ufficio Stampa Robur Osimo

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: