Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

D Regionale: un combattivo Marotta Basket cade nel finale a Fermignano

Il campionato 2017/18 del Marotta Basket inizia da dove era terminato la scorsa stagione. Sono passati cinque mesi da gara 5 semifinale play off quando in seguito alla quale la squadra di presidente Venturi fu eliminata dalla Pall. Fermignano. Eppure sono sembrati solo pochi i giorni trascorsi tra quell’ultima partita e quella giocata qualche ore fa, una sorta di estensione posticipata della serie play off, tanto il match è stato avvincente, intenso, ricco di pathos e ben interpretato da ambo le parti, insomma, detto volgarmente, alla faccia della prima di campionato… Vince la Pall. Fermignano per 93-86, ma il punteggio finale e i parziali dei tempi mal riassumono l’andamento di un incontro che ad una manciata di secondi dal termine vedeva le due squadre ancora pressoché in equilibrio così come lo sono state per lunghi tratti di gara.

Allo stesso modo di allora la Pall. Fermignano ha dimostrato di avere quel qualcosa in più che alla fine fece e ha fatto la differenza, non a caso sulla carta è nuovamente la prima forza del campionato, ma il Marotta Basket ha dato prova di essere prepotentemente sul pezzo e di aver imparato molto dall’anno di apprendistato della stagione scorsa. Il Marotta Basket esce dunque sconfitto dall’improbo confronto tuttavia tra gli applausi e senza sfigurare affatto, una bella soddisfazione che ben fa sperare per il futuro. Tra i padroni di casa, trascinatore assoluto, come al solito un grande Matteo Tagnani, attualmente un giocatore letteralmente sprecato per la serie D. Tra gli ospiti ottima la prova dell’under Angeletti, ormai non più una sorpresa, che conferma quanto di buono messo in mostra durante le amichevoli di qualche settimana fa. Infine una digressione: questa volta a “Rido” Ridolfi le paste non gliele toglie nessuno visto che con le triple incomincia a prenderci gusto.

Pall. Fermignano - Marotta Basket 93-86

Marotta Basket:
Angeletti 20, Serrani 7, Minardi, Paolini, Bongiorno 8, Candelaresi, Vignoli 7, Ridolfi 22, Diamantini 6, Gregorini n.e., Sciarrini, Pasquinelli 16. All. Rinolfi

Parziali: 24-22, 25-19, 19-24, 25-21.

Luca Nazionale - Ufficio Stampa Marotta Basket

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: