Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Serie C Silver: la Vigor Matelica stecca la prima gara interna contro Pedaso

Non proprio il migliore dei debutti casalinghi possibili per la Vigor Halley Matelica di coach Sonaglia, quello vissuto sabato sera al PalaCarifac di Cerreto d’Esi, contro una squadra, Pedaso, che veniva da una sconfitta interna. Dopo un inizio equilibrato, la squadra di Sonaglia riesce addirittura a strappare un break che fa ben sperare, su due triple di Elia Rossi, arrivando al 16-9. Poi il finale di primo quarto vede Pedaso ricucire, e dal secondo periodo in poi è un crescendo per gli uomini di Iommi, capaci di mordere di più in difesa e di essere più ordinati in attacco.

La Vigor fa esordire il suo nuovo arrivo Diadia Mbaye, che ha subito problemi di falli e non riuscirà mai ad entrare in ritmo, se non nei minuti finali. Pedaso poggia il proprio baricentro sulle possenti spalle del suo cinque Valentini, capace di segnare da sotto, segnare da fuori e soprattutto, raddoppiato, di scaricare ai compagni appostati dall’arco, da Meconi, a Tombolini, a Ortenzi, che capitalizzano al massimo: Pedaso concluderà con una prestazione balistica di assoluto rispetto, in parte frutto anche di chiusure difensive su cui punterà sicuramente il dito coach Sonaglia in settimana.

La Vigor ha giocato a folate, avendo buone cose da Vissani, top scorer dell’incontro, da Rossi e da Trastulli. Detto di Mbaye, ha provato a dare pericolosità sotto canestro Pelliccioni, sfruttando ogni volta che poteva il mismatch favorevole. Per il resto, la Vigor ha pagato anche alcune scelte affrettate ed errori, in attacco e in difesa, che non si possono concedere. e Pedaso festeggia la sua seconda vittoria sul campo della Vigor in 26 anni.
Niente drammi, considerando le assenze e il fatto di non aver potuto integrare ancora Mbaye. Prossimo appuntamento sabato 14 ottobre alle 18:15, a San Benedetto.

Vigor Matelica - Pallacanestro Pedaso 66-81

Matelica: Rossi 17, Trastulli 16, Vissani 19, Brugnola ne, Montanari, Pelliccioni 2, Mbaye 8, Bracchetti ne, Selami, Curzi 4. All. Sonaglia

Pedaso: D'Amico, Meconi 15, Stampatori, Di Angilla 8, Tombolini 16, Ortenzi 15, Traini 2, Valentini 18, Albertazzi 2, Sagripanti 5, Capponi. All. Ionni

Parziali: 16-14, 15-27, 16-17, 19-23.

Ufficio Stampa Vigor Halley Matelica

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: