Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Serie C Silver: convincente vittoria per la Pallacanestro Urbania che rimane imbattuta

Una prestazione molto intensa dei nostri ragazzi contro la giovane formazione di San Benedetto. Urbania ha dato l'impressione di poter condurre il gioco a proprio piacimento ma senza mai dominare completamente la gara. Dopo un ottimo primo quarto terminato con 31 punti segnati ed una differenza di +15 (frutto di un ottimo 14/18 al tiro con un Pentucci immarcabile autore di un 6 su 6 al tiro e le buonissime prove di Dzhio, Matteucci e Marini), nel secondo quarto San Benedetto si avvicina fino al -9 del riposo lungo, approfittando di un calo di tensione dei durantini e del continuo utilizzo della difesa a zona. Al rientro per il 3.o quarto, Urbania da l'accelerata decisiva con un parziale di 24 a 14 maturato grazie alla buona regia ed alle ottime percentuali di Longoni. Bicio Facenda resta in campo per pochi minuti, fiaccato dalla febbre alta, ma chi lo sostituisce fa appieno il suo dovere: Senad continua a segnare ed a raccogliere rimbalzi, Matteucci gioca con la solita grinta per sopperire anche all'assenza di Spagna, presente in panchina per il solo onore di firma ed ancora alle prese con un fastidioso infortunio.

L'ultimo quarto inizia con Urbania sul +19 e si trascina fino alla fine con pochi sussulti, se si escludono i ripetuti canestri di Kibildis che non si arrende fino alla sirena e getta in campo tutte le sue energie. Sotto canestro il possente Roncarolo continua a farsi spazio e segnare buoni canestri, ma il distacco rimane fino alla fine attorno ai venti punti. Un intenso Pasquale Diana (la cui evedente tensione per il rientro casalingo e' causa di una non buona prestazione al tiro) regala velocita' e rimbalzi alla squadra locale, contribuendo assieme a Tancini e Baldassari a mantenere inalterato il distacco fino alla conclusione. Prima della fine spazio anche ai giovanissimi Tiberi e Galavotti a lungo incoraggiati dal pubblico in tribuna. In definitiva una buona vittoria per la Pallacanestro Urbania, che mantiene per ora l'imbattibilita' e si prepara per la prossima trasferta di Porto San Giorgio.

Pallacanestro Urbania - Basket Club San Benedetto 91-74

Urbania: Baldassarri 6, Pentucci 14, Marini 11, Longoni 18, Tancini 4, Spagna, Galavotti, Tiberi, Diana 2, Dziho 16, Matteucci 14, Facenda 6. All. D'Amato

San Benedetto: Guadagno, Roncarolo 22, Perini 1, Centonza 2, Quercia 9, Di Silvestro 4, Antonini 6, Kibildis 30, Piserchia. All. Romano

Parziali: 31-16, 17-23, 24-14, 19-21.
Progressivi: 31-16, 48-39, 72-53, 91-74.

Ufficio Stampa Pallacanestro Urbania

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: