Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Serie C Silver: nota della società GS Robur Osimo

Ogni volta che la GS Robur c’è arriva puntuale la polemica e la calunnia. Questo dal giugno 2014 (guarda caso). Abbiamo anche fatto sciopero bianco (un anno sabbatico a Falconara) contro la politica che ogni giorno tentatava di demonizzare la GS Robur e la sua storia.  Non è stato sufficiente a far capire che lo sport non è politica e che non si compra con i coupons del supermercato. Puntualmente ora che la Robur è iscritta al campionato di serie C è ripartita la campagna mediatica di denigrazione e calunnia, basata su falsi clamorosi e una propaganda che solo le dittature sull’orlo della fine sanno fare.  Ormai abbiamo iniziato il campionato senza dare fastidio a nessuno neppure per lo spazio degli allenamenti che facciamo in una palestra scolastica, ma terminata la stagione riteniamo siano mature le condizioni restrittive per andare in un’altra città, in cui le calunnie si trasformano in incoraggiamento e i politici non sparano boiate ogni minuto rosi dall’invidia e non sperano che tutto finisca male e i giornalisti fanno il loro vero mestiere.

Il Consiglio direttivo

P.S.: Desideriamo che il presente comunicato non sia ripreso dalle testate giornalistiche e comunicazione che editano calunnie su telecomando sulla GS Robur, senza nemmeno cercare alcuna informazione dai diretti interessati.

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: