Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Serie A2: la Poderosa Montegranaro attesa dalla difficile trasferta di Piacenza

Prima trasferta stagionale spalmata su due giorni per la XL EXTRALIGHT®, in partenza nel primo pomeriggio odierno alla volta di Piacenza dove domani pomeriggio (ore 18, PalaBanca) sfiderà l’ostica Assigeco. Oggi allenamento pomeridiano in quel di Fidenza, pernottamento a Piacenza e domani il team di coach Ceccarelli proverà a fare il colpo grosso su un parquet dove appena due settimane è capitolata una big come la De’Longhi Treviso. Come domenica scorsa, la Poderosa sarà formalmente al completo ma con diversi giocatori a trascinarsi acciacchi vari. Primo su tutti ovviamente La’Marshall Corbett, che nonostante i 29 punti rifilati domenica scorsa a Roseto non ha ancora smaltito al 100% l’infortunio alla caviglia, e poi l’ex di turno (un anno nelle giovanili Assigeco) Lorenzo Maspero, che ha saltato alcuni allenamenti in settimana per una botta rimediata nella partita dello scorso weekend. Nulla di preoccupante, ma comunque problemi vari che rallentano la preparazione di una squadra che, in ogni caso, si è mostrata pimpante e coesa nelle prime due uscite stagionali.

Di contro, anche gli emiliani non sono al top della forma fisica: tanto il giovane play di riserva Valerio Costa quanto il “fratello d’arte” Luca Fontecchio sono in dubbio per la partita di domani causa distorsioni alle rispettive caviglie, ma anche in caso di loro assenza quella piacentina resta squadra di valore, costruita per correre in zona playoff. Ovviamente i due terminali offensivi principali sono i due americani Carlton “Scootie” Guyton e Jonathan Arledge (15,0 di media per entrambi nelle prime due uscite stagionali): guardia ex Braunschweig in Bundesliga che ama giocare anche per la squadra il primo, lungo ex Latina con mani educate il secondo, saranno i due giocatori da tenere fuori dalla partita il più a lungo possibile. Guai però a sottovalutare il resto della truppa di coach Andrea Zanchi.

A partire dagli esperti Matteo Formenti, Davide Reati e Luca Infante, giocatori di sicuro affidamento sugli esterni per la categoria, passando per la “scommessa” Giacomo Sanguinetti, portato in A2 coi galloni di play titolare dopo diversi anni al piano di sotto, e arrivando fino a Tommaso Oxilia, ala classe ’98 tra i più fulgidi talenti italiani della sua annata (argento mondiale Under 19 la scorsa estate in maglia azzurra, con tanto di inserimento nel miglior quintetto del torneo). Squadra fisica e con qualità diffusa su tutti i reparti, non sarà facile da piegare soprattutto davanti al proprio pubblico.

La partita sarà in diretta streaming su LNP Tv Pass (servizio in abbonamento) ed in diretta audio in streaming dal canale Spreaker della società Poderosa Live Radio (https://www.spreaker.com/user/poderosa). Aggiornamenti dai canali ufficiali Facebook (Poderosa Pallacanestro Montegranaro) e Twitter (@poderosabasket). Lunedì sera alle 20.15 la partita sarà trasmessa in differita su TVRS (canale 11 del DT), media partner per la stagione 2017/2018.

Ufficio stampa Poderosa Pallacanestro Montegranaro

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: