Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Serie C Silver: il Campetto Ancona cerca il tris sul campo della Pallacanestro Recanati

Terza giornata di campionato per la Luciana Mosconi Ancona che, dopo le due vittorie iniziali contro P.S.Giorgio e Osimo, vuole proseguire la sua marcia spedita di avvio stagione senza guardare troppo in faccia a nessuno. Per i bianconeroverdi trasferta al PalaCingolani di Recanati (Tom Tom puntato su Via Farina 9) contro la A.D. Pallacanestro Recanati in uno scontro al vertice tra due squadre imbattute. Come i dorici, infatti, anche i leopardiani di coach Rolando Giorgi hanno iniziato come meglio non avrebbero potuto il loro cammino andando a vincere all'esordio in casa della Sambenedettese Basket ripetendosi poi nel debutto casalingo contro la Virtus Basket P.S.Giorgio. Scontro tra due delle quattro imbattute, quindi, e tra due formazioni inevitabilmente in salute anche se con obbiettivi diversi. Se da un lato gli anconetani non nascondono le proprie oggettive ambizioni di stare in alto, la matricola recanatese vuole mettere più fieno in cascina possibile per arrivare alla salvezza e magari evitando le insidie dei playout.

La Luciana Mosconi si è allenata a buon ritmo durante la settimana che ha fatto seguito alla vittoria sulla Robur Osimo e che sembra aver riacceso la fiammella della passione per il basket in città. Gli oltre mille spettatori presenti sulle gradinate del Palarossini domenica hanno riscosso un grosso clamore e non solo negli ambienti cestistici. Un buon risultato ottenuto grazie al lavoro e all'entusiasmo della dirigenza che vuole ora cavalcare l'onda per fare sempre meglio. Nelle prossime gare casalinghe si conta di ripetere il successo numerico ottenuto nell'openin game coinvolgendo sempre più i giovani del CAB Stamura ma anche l'intero tessuto cittadino. Nel frattempo però c'è una partita da giocare e da vincere per continuare a fare punti. I pronostici parlano chiaro e sono sbilanciati verso la squadra di coach Maurizio Marsigliani che però rischia di scendere in campo in formazione rimaneggiata.

Lorenzo Baldoni non si è allenato con regolarità in settimana per via del perdurante problema al ginocchio destro. Il dolore persiste e impedisce al lungo di Pietralacroce di lavorare con continuità. "Baldo" non si è allenato nell'ultima seduta del venerdì sera e il suo impiego a Recanati è in forte dubbio. Così come è quello di Sergio Maddaloni per il quale non è stata una settimana facile. Durante la gara contro Osimo la guardia senigalliese si è procurato una lieve distorsione alla caviglia, come se non bastasse durante la settimana è arrivato un fastidioso problema muscolare alla gamba. Maddaloni si è allenato a singhiozzo e qualora venisse impiegato a Recanati non sarebbe certo al 100%. Infermeria piuttosto affollata quindi per coach Marsigliani che ha avuto l'apporto dei baby Pozzetti, Zandri e Petrilli nel lavoro quotidiano.

Recanati ha zero pressioni addosso in questa sfida. Coach Giorgi (senatore della panchina con un chilometrico curriculum che lo ha visto anche allenare anche Marsigliani a Jesi nel lontano 1981) cercherà di trarre il massimo dai suoi ragazzi anche se con ogni probabilità non avrà a disposizione alcuni giocatori che sono in doppio tesseramento con la formazione di Serie B impegnata proprio sabato sera nella trasferta di Cerignola. Tra questi l'ex Riccardo Cuccoli, metronomo dei leopardiani che viaggia a 12.5 pti di media nelle prime due giornate, e i lunghi Cingolani e Vidakovic con il serbo di formazione italiana che è il migliore realizzatore della squadra con 14.5 punti di media.

Senza tre elementi di questo calibro sarebbe una Pall.Recanati ancora più giovane che poggerebbe le proprie speranze in Pezzotti (anno scorso in U20 del CAB Stamura) Larizza (13.5 di media nelle prime due partite) Gianmarco Armento, lo scorso anno nel giro della squadra di A2 e leader della formazione vincitrice del campionato di Serie D, e Luigi Sorrenti (11.5 ppg). A Recanati palla a due ore 18.45.
Arbitri della partita Siliquini di Pesaro ed Enrico Buresta di Fano.

Ufficio Stampa Campetto Basket Ancona

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: