Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Serie A: l'Auxilium Torino cade sul campo della Scandone Avellino

Fiat Torino in campo per la 3.a di serie A contro la Sidigas Avellino, negli ultimi due anni semifinalista scudetto. Partita che si presentava difficile e che alla fine si è confermata tale nonostante una prova consistente della formazione di coach Banchi, nel confronto fino ad 1 minuto dall’ultima sirena. Si chiude 72-63 per gli irpini. La chiave è stata la strapotenza ai rimbalzi degli uomini di Sacripanti (41-24). Torino parte bene e sale a +4 (13-17). Avellino reagisce trovando il miglior Filloy di stagione, con assist e punti. I padroni di casa terminano a +5 (23-18). Il secondo quarto è altalenante, con la Fiat Torino che sale a + 5 (28-33) poi viene ripresa e superata dagli irpini che chiudono a +1 i primi 20 minuti.
Nel terzo quarto Fitipaldo prova a spaccare l’incontro con un parziale di 8-0. Torino non crolla e si ritrova, pareggiando. Avellino riparte e a 10 minuti dal termine è a +4 (55-51). La Fiat Torino rimane in scia fino ad un minuto dalla conclusione (65-63). E’ una tripla di Leunen a determinare lo strappo decisivo per i campani che sigillano il match sul +9.

CRONACA
A soli tre giorni dalle rispettive sfide vincenti in Europa, Fiat Torino e Sidigas Avellino scendono nuovamente in campo, in terra irpina, per la 3.a giornata di massima serie. Quintetto torinese composto da Mazzola, Patterson, Mbakwe, Garrett, Vujacic. Per Avellino sul parquet Rich, Fitipaldo, Fesenko, Leunen e Wells.
Primo possesso dei padroni di casa. E’ Fesenko ad andare a bersaglio per il 2-0. Risposta immediata di Mbakwe (2-2). Primi liberi dell’incontro nelle mani di Wells per Avellino, che li realizza entrambi (4-2). Garrett non s’intende con Mazzola e la Fiat Torino perde palla. Fitipaldo prova da due e sbaglia. Ancora Mbakwe pareggia (4-4). Leunen da due (6-4). Vujacic apre il suo match con una tripla, neanche in ritmo (6-7). Garrett non capitalizza il contropiede, neppure Avellino. Ancora Mbakwe a segno (6-9). Poi Leunen, a 6’16” dalla fine del quarto (8-9). Mazzola prova il tiro ma lo sbaglia. Patterson di classe (8-11). Wells pareggia con una tripla dall’angolo (11-11). Torino non realizza nel possesso successivo, ma perde palla anche Avellino nell’azione dopo. Mazzola dalla lunga, non va. Il tentativo successivo, aperto, va a buon segno ancora da tre (11-14). 

Rich in palleggio, arresto e tiro (13-14). Patterson, canestro e fallo dalla parte opposta. Gioco da tre punti, per lo score di 13-17. In campo Poeta e Filloy, per Torino e Avellino. Leunen da due (15-17). Torino perde palla ma la recupera subito con Poeta, che serve Mbakwe costringendo al fallo la difesa irpina. Il centro non realizza i due liberi e il punteggio non cambia quando mancano 3 minuti. Washington in campo per Mazzola. Filloy pareggia i conti (17- 17). Errore del numero 17 gialloblù, e poi fallo dalla parte opposta contro Ndiaye. Timeout chiesto da coach Banchi. Si riparte con Avellino alla rimessa in attacco. Iannuzzi sul parquet, con il primo fallo della sua partita contro Fitipaldo. Due liberi per lui e sorpasso Sidigas (19-17). Iannuzzi commette infrazione di passi e il canestro gli viene annullato. Rich a segno per la Sidigas (21-17). Mancano 1’17” al termine della prima frazione. Torino rimette palla in attacco e Zerini commette fallo mandando in lunetta Washington. Per lui 1 su 2 (21-18). Filloy mette una palla preziosa nelle mani di Ndiaye (23-18). Nulla di fatto nelle due azioni finali e Avellino chiude il quarto a +5.

Secondi 10 minuti. Per la Fiat Torino spazio in apertura a Vujacic, Washington, Iannuzzi, Jones e Poeta. Vujacic sbaglia la prima conclusione della sezione. Dalla parte opposta Scrubb subisce il primo fallo del suo incontro, appena iniziato e va in lunetta per l’1 su 2 del caso (24-18). Tripla di Washington, ben liberato dai compagni con un’ottima circolazione di palla (24-21). Sbaglia Vujacic, non fa meglio Scrubb dall’altra parte. Iannuzzi a segno (24-23). Torino recupera ancora palla con Iannuzzi che subisce fallo e va ai liberi per il nuovo pareggio (24-24). Fallo di Jones su Filloy. Fitipaldo penetra e colpisce da due (26-24). Avellino in autocanestro con Zerini (26-26). Mancano 6’50 al termine dei secondi 10 minuti. Vujacic in penetrazione per il nuovo sorpasso Fiat Torino (26-28). Fesenko servito da Filloy (28-28). Jones dalla lunga distanza (28-31). Prova dalla parte opposta Fitipaldo, senza esito. Torino riconquista palla e Avellino chiede timeout. Minibreak della Fiat Torino in questa fase (2-10). Grande conclusione con arresto e tiro di Iannuzzi (28-33). 

Fitipaldo sbaglia da tre, Poeta da due. Filloy mette una tripla (31-33). Poeta risponde dalla parte opposta in penetrazione (31-35). Rimbalzo difensivo di Washington. Jones non centra il cesto da tre. Fitipaldo da due (33-35). Palla persa da Avellino. Mancano 2’30”. Torino riparte con Garrett. Vujacic sbaglia dalla distanza. Scrubb mette la tripla per il sorpasso irpino (36-35). Errore anche di Mazzola e due punti di Fitipaldo (38-35). Timeout chiesto da coach Banchi. L’andamento del match è altalenante. Mbakwe ricuce (38-37). Fallo di Mazzola su Leunen. Patterson riparte per i gialloblù. Poi Garrett senza esito. La sirena dice stop e Avellino va al riposo a +1 (38-37). Avellino ha avuto una dominanza ai rimbalzi (19-12) e ha fatto la differenza con tale fondamentale.

La terza frazione vece Torino scendere sul parquet del Pala Del Mauro con Garrett, Mbakwe, Washington, Patterson e Jones. Apre Fitipaldo con tre punti (41-37). Jones perde palla. Ancora Fitipaldo in gancio mancino (43-37). Washington sfortunato da tre. Fitipaldo colpisce ancora per l’8-0 parziale d’inizio tempo e massimo vantaggio dei verdi (46-37). Timeout Fiat Torino. Due palle perse, da una parte e dall’altra. Mancano 7’42”. Tripla di Patterson (46-40). Lo stesso numero 13 gialloblù prende il rimbalzo ma perde palla. Fesenko in lunetta, senza esito. Torino riparte a 6’25” dalla terza sirena. Garrett in penetrazione (46-42). Patterson rimedia con un tap-in ad un errore di Mbakwe e riporta Torino a –2 (46-44). Timeout chiesto da coach Sacripanti.

Errore di Washington alla prima azione successiva. Fesenko sbaglia nel tentativo dopo e Jones pareggia (46-46). Fitipaldo non va, neppure Jones. Wells in lunetta, con l’1 su 2 del 47-46. Patterson prende il ferro da tre. Torino recupera la sfera ma Garrett commette fallo in attacco: 3’15” ancora da giocare nel quarto. Washington arriva al terzo fallo personale che manda ai due liberi vincenti Leunen (49-46). Garrett da due (49-48). Ingenuità in attacco del duo Garrett-Washington con alley oop sbagliato. Avellino torna a +3 e con Wells a +5. Patterson ricuce con una tripla (53-51). Rich da due (55-51). Passaggio sbagliato di Mbakwe a Washington. Tripla errata dallo stesso giocatore di Torino e la frazione termina così.
Ultima sezione, con ancora tutto da giocare. Patterson, Mazzola, Mbakwe, Poeta e Vujacic in quintetto per la Fiat Torino che ha possesso in apertura. Patterson prova dall’angolo ma non va. Wells mette i primi due del tempo (57-51). Ndiaye stoppa Poeta. Iannuzzi forza due azioni dopo al limite dei 24 secondi. Quarto fallo di Lamar Patterson e timeout chiesto da coach Banchi. Poeta subisce sfondamento e Torino recupera palla. Tripla di Mazzola sul ferro. Errori in questa fase del match, concitata. 

Mancano 6’18”. Wells arresto e tiro dalla lunetta (59-51). Risponde Poeta (59-53). Scrubb sbaglia dalla lunga, anche Vujacic. Wells strappa la palla dalle mani di Iannuzzi. Wells, nulla di fatto, così per Poeta da lontano. Fitipaldo da sotto servito da Zerini (61-53). Tripla di Washington (61-56). Taglio e canestro di Scrubb (63-56). Mancano 3’35” al termine. Washington di forza (63-58). Leunen riporta a +7 la Sidigas, mentre Washington risente di un allargamento innaturale della gamba destra e torna in panchina. Tripla di Poeta dall’angolo (65-61). Palla persa da Leunen. Mancano 2’23” e la Fiat ha il possesso. Patterson di classe (65-63). Leunen mette un tiro dalla lunga decisamente pesante (68-63). Patterson viene stoppato e Scrubb di mancina trova il canestro per il nuovo +7dei padroni di casa. Rich centra il canestro e a 37 secondi dalla fine e per la Fiat Torino diventa difficilissimo il recupero. Timeout chiesto da coach Banchi. Prova ancora Patterson da due ma la palla finisce sul ferro. Leunen perde la sfera. Garrett stoppato da Ndiaye. Finisce 72-63 per Avellino.
Martedì la Fiat Torino tornerà in gara in EuroCup contro Andorra, al PalaRuffini.

Foto tratta dal sito www.auxiliumpallacanestro.com

SIDIGAS AVELLINO – FIAT TORINO 72-63

Fiat Torino: Garrett 4, Parente ne,Vujacic 5, Poeta 9, Stephens ne, Patterson 15, Washington 9, Okeke ne, Jones 5, Mazzola 3, Mbakwe 8, Iannuzzi 5; all. Banchi

Sidigas Avellino: Zerini , Wells 12, Fitipaldo 18, Mavric ne Leunen 13, Scrubb, Filloy 5, D’Ercole, Rich 10, Fesenko 4, Ndiaye 2, Parlato ne; all. Sacripanti

Ufficio Stampa Auxilium Torino

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: