Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Promozione B: campionato al via, faccia a faccia con Marco Nesti (PCN Pesaro)

Dopo tre anni nella Blu League, campionato organizzato dalla Uisp che ha tenuto banco nelle ultime tre stagioni, i PCN Basketball Pesaro sono una delle tante novità del campionato 2017/2018 che scatterà nel fine settimana. Uno dei giocatori più rappresentativi tra i pesaresi è sicuramente Marco Nesti, esterno classe 1984, arrivato alla quinta stagione consecutiva con la maglia dei PCN.

- Ciao Marco, tornate dopo tre anni in un campionato Fip. Con quale motivazioni ed obiettivi iniziate questa stagione?
"Abbiamo sicuramente tante motivazioni. Veniamo da un campionato quello scorso, che è stato poco stimolante in quanto eravamo solo sei squadre, per cui siamo davvero belli carichi per questa nuova stagione. L'obiettivo principale è sicuramente quello di fare un bel percorso, cercando di arrivare più avanti possibile."

- Negli ultimi quattro campionati hai sempre giocato con i PCN. In passato quali esperienze hai avuto?
"Ho fatto tutta la trafila delle giovanili nella Victoria Libertas Pesaro. Poi ho fatto un'esperienza con il Basket Giovane Pesaro in C2, ma purtroppo in quella stagione mi ruppi il crociato per cui le cose non andarono come avevo sperato. Recuperata la condizione sono andato in Serie D prima con il Pisaurum e poi due stagioni con il Bramante Pesaro. Poi sono sceso in Promozione vestendo le maglie dei WildCats, dell'Ignorantia ed infine dei PCN con i quali mi appresto ad affrontare la quinta stagione consecutiva."

- Negli ultimi tre anni avete partecipato alla Blu League. Come valuti questa esperienza e quali sono secondo te i motivi che hanno visto scomparire questo campionato?
"Il primo campionato è stato veramente bellissimo. Tante squadre, livello agonistico molto elevato, tanta competitività. Durante l'inverno è stato organizzato l'All Star Game, quindi posso dire che è stata un'esperienza davvero positiva. Poi a partire dal campionato successivo sono gradualmente diminuite le squadre iscritte e sinceramente non so spiegarmi il motivo, anche perchè tutte le società inizialmente erano molto coinvolte anche negli aspetti organizzativi della stagione."

- Presentaci un attimo quelle che sono le novità del roster 2017/2018 dei PCN?
"La squadra fondamentalmente è composta da un gruppo storico che gioca insieme da diversi anni. Durante l'estate ci sono stati degli arrivi tra cui quelli di due senior del calibro di Marco Siepi e Marco Polveroni. Poi abbiamo integrato anche alcuni giovani come Enrico Bedini e Giacomo Morabello. Siamo una squadra completa che credo abbia tutte le carte in regola per fare bene."

- Durante la stagione giocherete tantissimi derby. Qual'è quello che per voi è il più sentito?
"Negli ultimi anni la sfida contro i WildCats è stata sempre molto sentita anche perchè li abbiamo spesso affrontati in semifinale oppure in finale. Inizialmente saranno in un girone diverso dal nostro, speriamo di ritrovarli più avanti. Rimanendo nel nostro girone trovo molto interessate il derby contro il Loreto Pesaro, squadra storica della nostra città."

- Venerdì esordirete sul campo della Dinamis Falconara, probabilmente una delle favorite del campionato. Subito un bel banco di prova per voi.
"Siamo attesi da una partita sicuramente molto difficile. Da quello che si dice la DInamis è una delle squadre meglio attrezzate del campionato per cui dovremo farci trovare pronti. Purtroppo noi non abbiamo disputato nessuna amichevole, quindi non potremo essere al massimo, e scopriremo partita dopo partita il nostro reale valore."

- Chiudiamo questa chiacchierata con un giudizio sull'avvio di stagione della VL Pesaro.
"Le prime uscite sono state positive nonostante i risultati ed hanno ridato un pò d'entusiasmo all'ambiente. La squadra mi sembra compatta, difendono meglio dello scorso anno e ho l'impressione che sia un gruppo più organizzato rispetto alla passata stagione. Sono fiducioso che possano fare un bel campionato, magari raggiungendo la salvezza con meno sofferenza degli anni passati."

Giuseppe Contigiani

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: