Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Under 18 Eccellenza: il Pgs OrSal Ancona supera il Porto Sant'Elpidio Basket

E come si dice... Buona la terza !...... dopo le sconfitte con Cab Stamura e Ponte San Giovanni è arrivata la prima vittoria dopo un confronto dai toni aspri e ruvidi con il P.to Sant Elpidio, compagine protagonista di un positivo pre-campionato e meritevole di grande rispetto. Coach Ruini, ha chiesto fin dal primo minuto massimo impegno ed i ragazzi hanno risposto molto bene sul campo. Nei loro volti era evidente la voglia di fare risultato e, con il passare del tempo, la consapevolezza crescente di poter prevalere, pur a dispetto del punteggio “da minibasket”, con il primo canestro che arriva solamente ad oltre 7 minuti dall’avvio. Prevalgono le difese aggressive. L’ORSAL spesso avanti, non riesce a piazzare un vero break a causa di scelte a volte affrettate e qualche palla persa di troppo e chiude avanti di quattro a metà gara. Si continua dopo l’intervallo fino all’episodio che movimenta la gara nell’ultimo quarto.

Diego Papini prende un colpo di gioco all’occhio e si ferma, l’arbitro opta per la regolarità dell’intervento, ma soprattutto non ferma il gioco per consentire i soccorsi, con gli elpidiensi che vanno a canestro in campo libero. Le proteste sono generali, ma quella di Diego troppo plateale e gli costa fallo tecnico ed espulsione. Si riapre il match che corre punto a punto fino all’altro provvedimento disciplinare, questa volta a carico di un ragazzo del PSE, fallo più espulsione, che manda in lunetta Leo Pozzetti, bravo a mantenere la calma e siglare 3 punti che lanciano l’ORSAL verso la meritata vittoria finale, preziosa per la classifica e con un importante peso specifico, considerato l’impegno corale del gruppo, gestito con attenzione e lucidità da coach RUINI.
Campionato ancora da mettere a fuoco visti i risultati spesso sorprendenti e quindi da affrontare senza calcoli e previsioni, confidando sul lavoro serio in allenamento e su una trama offensiva via via più efficace, in grado di mettere i ragazzi nelle condizioni di esprimere il proprio valore, lasciando ogni volta parlare il campo.

Un bravo ai coach Ruini e Recanatini per questa prima parte di stagione ed un plauso ai ragazzi dell’ORSAL che hanno dimostrato di essere squadra tosta e quadrata.
Si va ora a Pesaro che viaggia a punteggio pieno, con la certezza che Pozzetti e compagni sapranno vendere bene ' la pelle dell orso ....anzi dell’ORSAL !

PGS ORSAL - MALLONI P.TO S.ELPIDIO BK 45 - 39

Tabellino PGS Or.Sal: Grilli 3, Carboni 9, De Rosa 3, Sisani, Paladini 2, Viola 2, Di Teodoro, Sordoni, Talamo 2, Lanari 9, Pozzetti 9, Papini 6. - All. Ruini. Ass. Recanatini

Parziali 8-10, 24-20, 31-28.

Ufficio Stampa Pgs OrSal Ancona

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: