Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

D Regionale: segnali di crescita per l'Amatori San Severino ma la vittoria non arriva

Contro un avversario forte fisicamente e con tanta esperienza sulle spalle la Rhutten lotta fino alla fine cercando in tutti i modi di portare a casa i primi due punti stagionali: con un po’ più di fortuna e delle percentuali al tiro leggermente più alte la cosa sarebbe stata fattibile, anche se la formazione guidata da coach Palmioli ha meritato la vittoria finale.
Nonostante l’assenza del pivot Potenza e le condizioni fisiche non ottimali di Massaccesi e Cruciani (in settimana un solo allenamento per i due a causa di problemi alle caviglie) il primo quarto è molto equilibrato: un ottimo Severini risponde colpo su colpo ai vari Bordignon e Bovari permettendo ai ragazzi di coach Cantani di chiedere sul 16 pari.

Nel secondo periodo i locali hanno molte difficoltà a cercare la via del canestro avversario (solo 6 punti in 10 minuti) e i civitanovesi ne approfittano per chiudere sul + 10 (32 – 22). Dopo il riposo lungo gli ospiti raggiungono in un attimo il massimo vantaggio (+ 15) ma i settempedani non mollano, anzi punto su punto riescono a riavvicinarsi fino al – 9 (38 – 48). A metà dell’ultimo periodo la Rhutten San Severino Marche arriva fino al -5 e per tre occasioni di fila è sfortunata in attacco quando i vari Rossi, Massaccesi e Severini si vedono sputare dal ferro i tiri che avrebbero potuto permettere il riaggancio definitivo. Il fallo sistematico degli ultimi due minuti e la precisione al liberi dei civitanovesi fissa il punteggio finale sul 53 – 65.

Ancora una volta coach Cantani ha sfruttato tutti e 12 i componenti della rosa dando moltissimi minuti ai giovani under 18 che stanno, partita dopo partita, dimostrando di poter dare tanta qualità a questa squadra: una menzione particolare a Ortenzi , che ha battagliato per tutta la gara con l’ex Testasecca, e Della Rocca sempre eccezionale in difesa e autore di 5 punti.
Buona la prestazione della coppia arbitrale Mattioli-Caporalini, che è riuscita a gestire al meglio una gara abbastanza corretta e senza particolari difficoltà, e complimenti alla formazione di Civitanova per la meritata vittoria.

Ufficio Stampa Amatori San Severino

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: