Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

D Regionale: quaranta domande a Luca Santoni, fisioterapista dell'Aesis Jesi

Nome: Luca
Cognome: Santoni
Soprannome: Santo
Hobby: Giocare con la PlayStation
Un aggettivo per definirti: Positivo
Squadra del cuore: Juventus
Piatto preferito: Ravioli funghi e tartufo
Bevanda preferita: Birra
Film preferito: Shutter Island
Attore/attrice preferito/a: Claudio Amendola

Cartone animato preferito: Dragon Ball
Canzone preferita: Gente che spera
Cantante preferito/a: Articolo 31, quando ancora esistevano
Libro preferito: 1984
Personaggio sportivo preferito: Del Piero, il capitano
Una persona che ammiri profondamente: Mattia Pesaresi, un modello da seguire
La persona che invidi di più: Mark Zuckerberg
La partita che non scorderai mai: Germania-Italia, semifinale dei mondiali 2006, Grosso-Del Piero e andiamo a Berlino
Il tuo quintetto ideale: Strappato - Santinelli - Conte - Mosca - Peloni
Squadra NBA: Golden State

Un poster nella tua camera: Nessuno
Sul -1…. A 5 secondi dalla fine palla a: Conte
Di solito mi vesto: Jeans e felpa
Tatuaggi: nessuno
La donna più bella del mondo: Scarlett Johansson
Piaccio alle donne perchè: dovreste chiederlo a loro
Cosa cambieresti del tuo corpo: Qualche muscolo in più non farebbe scomodo
La prima cosa che guardi in una donna: Gli occhi
Il tuo punto debole: Facilmente influenzabile
Il tuo punto forte: Intraprendenza

Negli altri apprezzo: Spontaneità e senso dell' umorismo
Negli altri detesto: L' aria di superiorità
Non potrei MAI fare a meno di: La serie A domenica dopo pranzo sul divano
Una frase nel tuo dialetto: Le cerque n'ha fatto mai le melarance
La cosa più trasgressiva che hai fatto: Ho mescolato mentos e coca-cola
Se vincessi un viaggio senza meta andrei in: Un qualsiasi posto degli USA
Un posto per vivere: Amsterdam
Il sogno nel cassetto: Fare i soldi e girare il mondo
Due parole su quello che ti aspetti da questa stagione: Fare una nuova esperienza, imparare e divertirmi

Ufficio Stampa Aesis Jesi

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: