Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Promozione A: il Cagli Basketball supera i CerontiDucali Urbino

Riscattare la "distratta" prova nella prima giornata: era questo l'obiettivo principale del Cagli Basketball dopo il debutto stagionale. Fine raggiunto pienamente e non solo per il risultato, ma soprattutto per come è maturato, con una prova sintomo di crescita. Giallorossi che partono forte ascoltando attentamente il diktat di coach Smacchia che chiede intensità soprattutto difensiva. Nei primi minuti, grazie a questa, gira bene anche l'attacco e il Cagli cerca subito di allungare. Gli ospiti restano però sempre in partita grazie anche ad altissime percentuali nel tiro da 3 punti. Il primo quarto è 20-15.

Il secondo segue la falsa riga del primo: il Cagli tocca a metà il +7 (27-20) ma poi subisce ancora il ritorno dell'Urbino. Partita fatta di continui strappi poi ricuciti, con i padroni di casa che dominano soprattutto sotto canestro con Balducci e un ispirato Brozzi mentre gli ospiti vengono tenuti a galla dalla batteria di esterni. Nel terzo tempo la partita resta punto a punto e solo i due tecnici dell'Urbino danno un minimo vantaggio al Cagli che però spesso spreca con tanti errori dalla lunetta. Nel finale è zona contro zona e qui i giallorossi hanno la meglio: dietro le misure sono perfette guidati dall'esperienza di capitan Mensà e Severini, mentre davanti la via del canestro viene sempre trovata.

Negli ultimi 2 minuti il +4 viene consolidato da un contropiede di Basili prima e dalla bomba di Ascani poi, che mette il canestro più importante della partita. Finale sul 68-61 e Cagli che trova i primi 2 punti in classifica in una prova tutta cuore, testa e intensità, fatta di notevole sofferenza fino all'ultimo pallone. Serviva una partita così, per riassaporare la vittoria sudata e lottata: adesso testa alla Lupo giovedì 2, vietato fermarsi!!!

Cagli: Basili 10, Severini 2, Balducci 21, Mensa' 1, Ascani 11, Bartoccini, Sponticcia, Marconi 2, Brozzi 17, Nucci, Sabbatini 4.Coach Smacchia, Ass. Lazzarini, Baldelli.

Fino alla fine...Forza #CagliBasketball!!!

Ufficio Stampa Cagli Basketball

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: