Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Serie B Nazionale: lo Janus Fabriano sfiora il colpaccio a Campli

C'è due senza tre. A Campli la Ristopro Fabriano interrompe a due la striscia di successi consecutivi con troppi errori dal parquet. Più fredda nei momenti clou, a strappare il bottino è la Globo. 85-81 il finale.
Servono cinque giri di orologio alla compagine di coach Aniello per trovare il primo canestro dal campo e prendere le misure ai locali, che dominano nel pitturato con Ponziani e Di Carmine, vera spina nel fianco durante tutto l'arco del match. Per costruire c'è bisogno di Fabrizio Gialloreto, in campo nonostante i problemi ad un dito della mano sinistra. Si infiamma Simone De Angelis (secondo quarto monstre per il “Prof.” con quattro triple su sei tentativi) e gli ospiti, sostenuti da una cinquantina di supporters giunti da Fabriano, mettono il naso avanti fino al 26-30, aumentando l'intensità difensiva.

Punteggio ribaltato, è 39-40. Thè caldo e al ritorno in campo lo scatto di Campli è bruciante, la Ristopro rimane a guardare e Ponziani punisce dal pitturato caricando di falli Lorenzo Bruno e Joseph Vita Sadi. Per rimanere a galla, si corre nelle mani degli esterni biancoblù, con Filiberto Dri e Fabrizio Gialloreto che inventano ed estraggono conigli dal cilindro: meraviglia la lacrima del numero 30 (Gialloreto, ndr) dalla linea di fondo. Campli però non sbaglia, Burini sale in cattedra e dirige la banda, che nell'ultimo quarto sbaglia poco e tiene a debita distanza una Janus che dalla lunetta getta alle ortiche ogni occasione per tornare a contatto. Alla sirena finale sono troppi gli errori dal campo con trentanove triple tentate e soltanto tredici realizzate, a cronometro fermo, la Janus si stampa sul 57%. Troppo poco.
Subito occasione per il riscatto, nel primo turno infrasettimanale della stagione, arriva Matera. Mercoledì 1 novembre, ore 18, al PalaGuerrieri.

Globo Campli - Ristopro Fabriano 85-81 (19-18, 20-22, 23-17, 23-24)

Globo Campli: Ponziani 24, Burini 15, Di carmine 14, Petrucci 10, Cantagalli 8, Bolletta 4, Angelucci 4, Serafini 3, Miglio 3, Converso, Scortica, Ballabio 0. All. Millina.

Ristopro Fabriano: Dri 16, De Angelis 21, Bruno 9, Bugionovo 8, Fanesi, Beltran, Jovancic 9, Cicconcelli, Cummings, Cimarelli, Vita Sadi 4, Gialloreto 14. All. Aniello. Ass.All. Tavares, Panzini.

Lorenzo Ciappelloni – Ufficio Stampa Janus Basket Fabriano

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: