Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

D Regionale: il PalaRossini rimane un tabù per il Cab Stamura

Quarta giornata di campionato di Serie D e seconda sconfitta casalinga per il CAB Stamura che non riesce a sbloccarsi sul proprio campo nemmeno con la Victoria Fermo. Vittoria ospite (76-84) e passo indietro per i biancoverdi di Benini dopo la bella e spumeggiante vittoria di otto giorni prima a Macerata. Un trend tipico di una squadra così giovane come quella stamurina che tra l’altro ha anche delle defezioni in organico che minano il lavoro settimanale in palestra e l’economia di ogni partita.

Contro Fermo è stata una gara molto confusa sin dall’inizio. Tanti errori da ambo le parti e punteggio inchiodato su un calcistico zero a zero per oltre due minuti. Gli ospiti si sbloccano per primi e scattano sullo 0-10. Un break che scuote il CAB capace di riprendersi e di chiudere addirittura in vantaggio un opaco primo quarto (18-15). Nel secondo parziale c’è un CAB Stamura balbettante incapace di prendere il controllo della gara, i fermani prendono il vantaggio con l’intervallo che bussa al Palarossini con le due squadre sul 41-43. L’inizio di ripresa è sulla falsariga della prima parte di contesa, almeno fino al 25′. Cioè fino a quando c’è un nuovo strappo della Victoria che allunga fino al 54-62. Una delle caratteristiche principali della squadra di Benini è che non si arrende mai.

E infatti i stamurini alzano il prezzo della loro pelle nel momento clou e riescono a rientrare in partita grazie a un paio di incursioni di Bartolucci. 75-78 per Fermo a 24″ dalla fine, il CAB ruba palla in difesa ma l’azione viene bloccata da un dubbio fallo sanzionato proprio ai dorici. Una decisione arbitrale che sarà determinante perchè le proteste dei locali si trasformano in un fallo tecnico che mette fine a ogni velleità. Fermo capitalizza a dovere e può festeggiare la sua terza vittoria in quattro partite. Il CAB pareggia il bilancio e tornerà in palestra cercando di lavorare sugli errori commessi. Prossimo turno, trasferta alla Palestra “Mazzini” di Fabriano contro il Brown Sugar.

CAB Stamura – Victoria Fermo 76-84

CAB STAMURA
: Bartolucci 19, Biasco 7, Iurini 3, Monteriù 5, Trovamala 9, Cinti 3, Pietroni 6, Paci, Di Battista 13, Naspi 12. All.Benini

VICTORIA FERMO
: Raccichini 1 Scocco 11 Del Buono 17 Bernard 26 Belleggia 13 Mancini 6 Spicocchi 1 Marota, Ricci 8 Menghini, D’Onofrio 2 Fenucci ne. All. Marcaccio

Ufficio Stampa Cab Stamura Ancona

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: