Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

D Regionale: la Victoria Fermo passa sul campo del Cab Stamura Ancona

Colpo esterno per la Marcozzi Victoria Fermo, che espugna dopo una bella prova il Palarossini di Ancona, contro la locale Cab Stamura col punteggio di 76 a 84. Gara avvincente e sempre in equilibrio per i primi due quarti; dopo un brillante inizio fermano con un perentorio 0 a 10 i dorici rientrano in partita chiudendo avanti di 3 il primo mini intervallo (18-15). Secondo quarto che vede ancora la Marcozzi protagonista, capace di mettere a segno ben 28 punti, con Bernard che fa la voce grossa spalle a canestro e risulta molto indigesto per la difesa Anconetana. L’intervallo vede i fermani avanti di 2 (41-43), l’impressione è che se si vorrà portare a casa il match bisognerà stringere un po’ di piu’ in difesa e lasciare il meno possibile la possibilità di correre agli avversari che in campo aperto possono far male. Il rientro in campo infatti vede i ragazzi di Marcaccio piu’ attenti e concentrati nella fase difensiva, grazie alla zona che per alcuni tratti resta indigesta ai padroni di casa.

Bernard e Belleggia intanto nell’area, sono i padroni indiscussi anche con i tanti rimbalzi d’attacco ( 19 alla fine) che permettono i secondi tiri. Il vantaggio accumulato (54-62) alla fine del terzo quarto, sembra essere un buon viatico per incalanare la partita verso la vittoria; i padroni di casa non sembrano riuscire mai a trovare la scintilla per il recupero se non ad un paio di minuti dal termine sul 71 a 78 due lampi improvvisi a seguito di due palle perse malamente, rianimano i dorici che si portano ad un solo possesso ( 75-78 ). Scocco subisce fallo ed il conseguente tecnico per proteste ai padroni di casa chiudono la partita dalla lunetta. D’Onofrio poi mette il sigillo al match con l’ultimo contropiede e fissa il punteggio sul 76 a 84.
Bella la prova fornita da tutta la squadra che anche oggi oltre a Bernard autore di 26 punti e 17 rimbalzi, ha avuto da tutti i ragazzi scesi in campo qualcosa di positivo, dalle recuperate ai rimbalzi d’attacco ai canestri fondamentali ( Ricci e Mancini) quando i padroni di casa potevano rimettersi definitivamente in partita.

La Marcozzi ora sarà impegnata sabato prossimo contro il Basket Maceratese, tra le mura amiche della palestra Leti, in una gara che probabilmente sara’ la fotocopia di quella di stasera, contro un avversario giovane e che fa dell’aggressività e della velocità, le armi principali.

VICTORIA FERMO: Raccichini 1 Scocco 11 Del Buono 17 Bernard 26 Belleggia 13 Mancini 6 Spicocchi 1 Marota, Ricci 8 Menghini, D’Onofrio 2 Fenucci ne. All. Marcaccio

Ufficio Stampa Victoria Fermo

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: