Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Giovanili: giovani alla ribalta, conosciamo meglio Federico Tognacci dell'under 18 della VL Papalini Pesaro

https://www.basketmarche.it/immagini_articoli/02-11-2017/giovanili-giovani-alla-ribalta-conosciamo-meglio-federico-tognacci-dell-under-18-della-vl-papalini-pesaro-270.jpg

Social

Ad essere intervistato oggi è Federico Tognacci, ragazzo classe 2000 (U18), proveniente da Rimini.

"Ciao Fede, come mai tra le varie alternative che avevi hai scelto di venire proprio a Pesaro?"
"Penso che Pesaro sia il posto perfetto per la mia crescita. Il clima è super ed il livello in allenamento è molto alto. Avevo parlato con persone che conoscono l'ambiente e mi hanno consigliato di venire qua, e posso dire che sono molto contento della scelta."

"Che differenze, fisiche e tecniche, hai notato tra il campionato dell'Emilia Romagna, disputato fino l'anno scorso, con quello delle Marche?"
"Il campionato in Emilia Romagna è molto impegnativo e fisico sin da subito dato che ci sono molte squadre ben attrezzate e che puntano alle finali nazionali. Qua nelle Marche, invece, la prima fase è più simile a una preparazione per le partite difficili che si affronteranno nella fase interregionale."

"Quali pensi siano i tuoi punti di forza, e invece su cosa ti senti di dover migliorare maggiormente?"

"Penso che l'aspetto sotto il quale io debba lavorare di più sia quello fisico, sono ancora molto lento di piedi per marcare le guardie avversarie e mi manca esplosività per chiudere in penetrazione al ferro. Per quello che riguarda i punti di forza penso di avere una buona conoscenza del gioco e di essere abbastanza bravo a leggere le situazioni che si creano in campo."

"Quali sono gli obiettivi dell' under 18 in cui giochi?"
"Il nostro obiettivo in questa prima fase è quello di riuscire a vincere tutte le partite ed arrivare primi nel nostro girone, poi da Febbraio in avanti quando inizierà la fase interregionale l'obiettivo sarà sicuramente quello di qualificarci alle finali nazionali, alle quali purtroppo ancora non ho mai partecipato, e farò di tutto per essere tra le migliori 16 d'Italia."

Intervista pubblicata sulla pagina Facebook della VL Papalini Pesaro che ci ha concesso l'autorizzazione alla pubblicazione.

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: