Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Under 13 Elite: beffa a fil di sirena per il Cab Stamura Ancona a Pesaro

https://www.basketmarche.it/immagini_articoli/05-11-2017/under-13-elite-beffa-a-fil-di-sirena-per-il-cab-stamura-ancona-a-pesaro-270.jpg

Social

Non basta condurre con merito e autorità per 39′, non è sufficiente nemmeno toccare il +19 a inizio di terzo quarto ed essere a +15 a 3′ dalla fine. In casa della VL Pesaro il CAB Stamura rovescia il latte appena munto negli ultimi istanti di una partita che termina con una delle più classiche beffe cestistiche. Squadre in parità a 20″ dalla fine con i pesaresi, protagonisti di un ottimo ultimo quarto specie dal punto di vista caratteriale, palla in mano. Lo scandire dei secondi passa inesorabile proporzionalmente all’iniziativa personale di Malaventura che in entrata frontale lascia un morbido layup che si arrampica sul ferro depositandosi in fondo alla retina infierendo ai giovani stamurini un’atroce beffa.

E’ questo l’epilogo di una gara che il CAB di coach Orlandini ha avuto sempre in mano grazie a un buon atteggiamento difensivo dal quale sono nate tante conclusioni in velocità e in transizione primaria. Pesaro è sembrata più volte alle corde ingarbugliata nella difesa dorica e nella rete dei suoi tanti errori, ma nel finale ha trovato la strada giusta per rimontare spianata anche da un CAB che si è fatto prendere dal nervosismo proprio sul più bello. Forse sarebbe bastato un pizzico di lucidità in più per portare a casa la vittoria, ma forse non si starebbe parlando di ragazzini di 12 anni alla loro 2a partita in un campionato vero.

21-12 per il CAB Stamura al 10′ e squadre all’intervallo dopo un secondo quarto denso di errori e chiuso sul 31-20 per gli ospiti. Nella ripresa il CAB tocca il 20-39 a inizio terzo quarto e chiude avanti 33-46 al 30′. Sembra davvero fatta quando tra le due squadre ci sono 15 punti di vantaggio con poco più di 3′ sul cronometro della piccola palestra “Pirandello”. Ma il fascino ineguagliabile di questo sport regala un finale imprevedibile anche ai più degli ottimisti pesaresi. La VL ci crede il CAB trema e perde. Finisce 58-56 per i quasi increduli padroni di casa. I biancoverdi asciugano le lacrime e promettono subito riscossa.

Prossimo turno sabato 11 novembre a Pietralacroce contro il Basket School Fabriano.

Tabellino CAB Stamura
: Ansevini 16, Radatti 7, Caselli, Piccionne 10, Granato, Manzotti, Renzi 4, Agostinelli 6, Carini, Giachi 1, Caporalini 12, Fiore. All.Orlandini

Ufficio Stampa Cab Stamura Ancona

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: