Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

D Regionale: terza sconfitta consecutiva per il Basket Giovane Pesaro a Jesi

JESI, terza sconfitta consecutiva per l'ITAS BASKET GIOVANE PESARO che incappa in una brutta prestazione alla palestra "Filonzi" di Jesi al cospetto di un concreto Titans. I padroni di casa fanno dell'esperienza di un super Donati e del totem Venturi la loro forza e controllano il match trascinando i propri compagni di squadra alla vittoria. Per i ragazzi di coach Romanelli è giunta l'ora di una profonda riflessione. Ancora una volta l'attacco è apparso faraginoso, incerto, poco fluido e, al contrario del passato, la consueta girandola di cambi a cui siamo abituati, ora non produce più le reazioni sperate, anzi diventa deleteria.

L' assenza di un giocatore, sì fondamentale come Enrico Santinelli, non può però creare alibi nelle sconfitte. Da lunedì lo staff del BG avrà il suo da fare per debellare il tarlo dell'insicurezza che si è fatto largo nella testa di troppi ragazzi, un tarlo che mina oltremisura le capacità offensive dei giovani e giovanissimi ragazzi pesaresi. La difesa funziona a fasi alterne ma, a mio parere personale, ha meno criticità di quante ne ha attualmente l'attacco, la dimostrazione lo è stato l'ultimo quarto di gioco dove il BG, grazie alla difesa a tutto campo, ha rischiato il colpaccio proprio sul fil di lana.

Una ultima annotazione per l'arbitraggio, solitamente non commento la prestazione arbitrale ma in questo caso vale la pena segnalare l'imbarazzante prestazione dei due ragazzi in grigio. Una prestazione di una qualità scadente, sia per qualità di fischiate che per quantità, una supponenza irriverente e un metodo vendicativo che ha raggiunto il top con un fischio letteralmente inventato a 7" dal termine con palla a metà campo che di fatto ha deciso l'esito dell'incontro impedendo l'ultimo assalto al BG.

Ribadisco, a scanso di equivoci, che i Titans hanno vinto col 100% del merito conducendo il match dall'inizio alla fine.
Il BG torna in palestra per cercare di ritrovarsi in vista della partita di venerdì prossimo 10 novembre alle 21,30 alla Galilei, ospiti i ragazzi del Taurus Jesi. Un auspicio, nel rispetto del ruolo di ciascuno, è che anche i giovani arbitri si allenino in settimana per rendere al massimo in partita.

Titans Jesi - ITAS Basket Giovane Pesaro 75-71

Jesi: Bianchi 2, Turchi 2, Ferretti 6, Borocci 7, Marcelloni, Sabbatini 12, Donati 22, Brunelli 2, Mariotti 5, Venturi 16, Cardinali 1. All. Giordani

Pesaro: Lorenzi 16, Paradisi 3, Giacomini 7, Andreani 21, Miron 4, Giudici 4, Benedetti 2, Lanci, Santangeli 2, Imperatori 5, Del Prete 7. All. Romanelli Vice Santinelli

Parziali: 21-12, 17-22, 20-9, 17-28.
Progressivi: 21-12, 38-34, 58-43, 75-71.

Arbitri: Forconi e Camilletti

Fabio Lanci
ITAS BASKET GIOVANE

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: