Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Under 16 Femminile: niente da fare per il Porto San Giorgio Basket a Civitanova

https://www.basketmarche.it/immagini_articoli/10-11-2017/under-16-femminile-niente-da-fare-per-il-porto-san-giorgio-basket-a-civitanova-270.jpg

Social

Finisce con una dura sconfitta l’anticipo della terza giornata che vedeva le nostre ragazze impegnate in trasferta in casa della Feba Civitanova, squadra accreditata dei favori del pronostici per la vittoria finale del campionato.
Una partita già sulla carta durissima, trasformatasi in un piccolo incubo sportivo per almeno 20 minuti..le padroni di casa aggrediscono la partita con ferocia e fanno valere la loro superiorità fisica sia in attacco che in difesa, trovando una gran quantità di canestri facili.

Di contro le nostre ragazze non riescono a mettere in campo nessuna delle armi di cui dispongono: le gambe stasera non girano a dovere, ma è soprattutto la testa che pare difettare, con la squadra nel suo complesso bloccata dalla pressione del primo grande esame della stagione. Ne esce un primo tempo di dominio assoluto delle padroni di casa, che, guidate da una immarcabile Sofia Binci, chiudono i conti già all’intervallo lungo (32-10).
Gli ultimi venti minuti ci vedono mettere in campo il giusto orgoglio: pur sbagliando ancora troppe conclusioni semplici e con percentuali molto carenti dalla lunetta, riusciamo a giocare gli ultimi due quarti sostanzialmente alla pari.

Si dice di solito “una serata da dimenticare”, ma invece questa è una serata da ricordare, perché dovrà servire da stimolo per fare un ulteriore passo verso il completamento di un percorso di maturazione: il gruppo è forte ed ha valori sani e saprà sicuramente fare tesoro degli errori commessi..il calendario ci regala ora 10 giorni di lavoro in palestra prima di tornare in campo per un nuovo tostissimo esame: il 21 novembre ospiteremo la formazione 2002 del Cab Stamura.
D’altra parte noi lo urliamo perché ci crediamo: #nonmolliamomai

Feba Civitanova - Porto San Giorgio Bk 62-34 (20-4; 32-10; 48-28)

Ufficio Stampa Porto San Giorgio Basket

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: