Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

D Regionale B: il Montemarciano Basket e la vittoria che non ti aspetti

La vittoria che non ti aspetti.  Potremmo descriverla così l’impresa che il Basket Montemarciano ha fatto sul campo degli 88ers Civitanova.
La squadra di coach Simone Simoncioni dopo i due rovesci casalinghi torna alla vittoria sul campo di una “big” del Campionato che annovera nel suo roster giocatori dal passato importante quali: Bordignon-Testasecca-Polidori-Pagliericcio.
Pronti via ed il Montemarciano grazie alle fiammate del suo play Guercio scatta subito in avanti. Civitanova però da squadra esperta qua’è con Tappatà cerca di rimanere in partita. Sarà una difesa al limite della perfezione degli ospiti a fare la differenza in campo. La palla recuperata di Cardinaletti ed il successivo contropiede del play chiaravallese permetterà agli ospiti di chiudere il primo quarto avanti 14 a 9.

Il secondo quarto inizia sulla scia del primo. Cardinaletti al limite dei 24” mette la tripla del 17 a 9. Primo mini allungo ospite. Civitanova non ci sta e con Bordignon risponde colpo su colpo. Nelle fila ospiti sale in cattedra Di Lenardo il quale piazza canestri a ripetizione punendo le disattenzioni locali giocando con la sfrontatezza dei suoi 20 anni caricandosi la squadra sulle spalle come un leader assoluto. Il Montemarciano c’è e chiude il primo tempo avanti 25 a 20.
Il rientro dagli spogliatoi vede i locali più aggressivi e determinati. Bordignon con due triple in apertura firma il primo sorpasso locale 26 a 25. Il Montemarciano fa quadrato attorno ai suoi uomini chiave e non perde la testa.

Novelli-Giuda conducono gli uomini di coach Simone Simoncioni fuori dalle “sabbie mobili” permettendo al Montemarciano di rimanere in partita. Civitanova però gioca l’arma dell’esperienza, arma quest’ultima che permette ai locali di chiudere la terza frazione avanti 38 a 36.
La sfida si gioca tutta nell’ultima franzione. Il Montemarciano come un diesel inizia a fare il “padrone in casa altrui” costringendo i locali a giocare al limite dei 24”. Un’ottima difesa dei bianco-blù unita alla verve del giovane Di Lenardo che con sfacciataggine piazza la tripla del 41 a 40 permette agli ospiti di tornare aventi. Da li è tutto un testa a testa con il Montemarciano che silenziosamente mette le mani sulla contesa. Capitan Paolinelli piazza due canestri dalla media. Inizia la girandola del fallo sistematico da parte dei locali. Cardinaletti-De Fenza glaciali mettono il sigillo sulla partita. Finale 45 a 55 Montemarciano.

Vittoria importante, preziosa, determinante che rilancia il Montemarciano dopo un paio di battute casalinghe a vuoto. Una vittoria con dedica a Davide Pagani che alcuni giorni fa ci ha lasciato per sempre. Una vittoria arrivata con la giusta cattiveria agonistica in campo dopo che in settimana la società per bocca del suo Ds Samuele Simoncioni si è fatta sentire negli spogliatoi richiamando i ragazzi ad un maggior impegno.
Ora dimenticata questa vittoria, rialzata la testa, con umiltà si guarda la classifica che rilancia i montemarcianesi nel lotto delle inseguitrici. Con umiltà si pensa alla prossima sfida. Venerdì 17 alle ore 21:30 un’altra battaglia attende i nostri: Fermo. Let’s go Montemarciano Basket.

Civitanova: Cuna 2, Bordignon 21, Nikic ne, Polidori 7, Pagliariccio 5, Ferraro, Tappatà 6, Evangelisti ne, Pacioni 2, Minnucci, Testasecca 2. All. Palmieri

Montemarciano: Guercio 6, Cardinaletti 7, Paolinelli 6, Novelli 8, Luccioni ne, Guida 11, De Fenza 8, Carbonari A, Di Leonardo 9, Catani ne, Francoletti. All. Simoncioni

Ufficio Stampa Basket Montemarciano

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: