Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Serie B Nazionale: altra trasferta felice per la Virtus Civitanova, sbancata Ortona

Continua il feeling della Rossella Civitanova con le trasferte: i ragazzi di coach Rossi si impongono con autorità a Ortona e riprendono la corsa in una classifica cortissima. La Rossella infatti è al sesto posto ma a una sola vittoria dal gruppo delle seconde, già staccato però dalla dominante San Severo che ha vinto lo scontro diretto contro Giulianova.
Per la Rossella un’ottima prestazione di squadra: spiccano ovviamente Cassese (23 punti con 4/6 da tre) e Coviello (19 punti e 8 rimbalzi), ma ogni singolo chiamato in causa ha dato un gran contributo come testimoniano le ottime percentuali al tiro: 61% da due, 46% da tre e 15/16 ai liberi.
La prima metà di partita è tutta all’insegna dell’equilibrio, Civitanova trova subito buone cose da Coviello e Cassese, rispettivamente 7 e 8 punti nel primo quarto, e arriva a quattro lunghezze di vantaggio a cavallo della prima pausa.

Qui però si rilassa un attimo e Ortona ribalta la situazione andando sul 31-27; la Rossella torna in sé e piazza un parziale di 15-5 che la porta al massimo vantaggio (+6), con un ottimo Andreani (10 punti nel quarto). Tuttavia al riposo lungo ritorna avanti Ortona 46-45, grazie alle triple di Crusca e Marchetti.
Il terzo quarto è quello che decide la partita. Sembra iniziare con la solita lotta punto a punto, ma sul 57 pari con 4’ sul cronometro Cassese, Coviello, Amoroso e Felicioni piazzano il break fondamentale di 13-2 che spinge la Rossella in doppia cifra di vantaggio.

L’ultima frazione inizia con due triple di Amoroso e Felicioni per il massimo vantaggio di Civitanova (+16); Ortona non riesce più a reagire, grazie anche alla difesa biancoblu che nel secondo tempo ha limitato benissimo le bocche da fuoco dei padroni di casa, in particolare il play Marchetti, dominatore di diverse statistiche individuali del girone.
Adesso la Rossella è attesa da un’importante prova di maturità, infatti domenica al PalaRisorgimento arriverà la sorpresa Giulianova, sconfitta in questo turno dalla capolista San Severo ma comunque seconda insieme a Pescara, Teramo, Campli e Porto Sant’Elpidio. Vincere significherebbe raggiungere gli abruzzesi ed entrare nel gruppo delle migliori.

We're Basket Ortona - Rossella Virtus Civitanova Marche 75-89 (19-20, 27-25, 13-25, 16-19)

We're Basket Ortona
: Gianluca Marchetti 17 (3/9, 3/10), Filip Pavicevic 15 (6/10, 0/1), Marcello Crusca 14 (1/5, 4/6), Luca Malfatti 13 (5/9, 1/4), Alex Martelli 12 (1/3, 2/6), Diego Martino 2 (1/2, 0/1), Pavle Jovicevic 2 (1/1, 0/0), Mattia Colaluce 0 (0/0, 0/0), Ivan D`ottavio 0 (0/0, 0/0), Ivan D`ottavio 0 (0/0, 0/0), Stefano Mattucci 0 (0/0, 0/0), Daniele Olivastri 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 9 / 13 - Rimbalzi: 23 4 + 19 (Alex Martelli 6) - Assist: 21 (Gianluca Marchetti 12)

Rossella Virtus Civitanova Marche: Alessandro Cassese 23 (3/6, 4/6), Riccardo Coviello 19 (5/5, 2/3), Lorenzo Andreani 12 (3/5, 2/5), Francesco Amoroso 12 (1/1, 2/4), Matteo Marinelli 8 (4/7, 0/0), Matteo Felicioni 7 (2/4, 1/1), Marco Vallasciani 5 (1/2, 0/3), Gennaro Tessitore 3 (0/1, 1/3), Filippo Cognigni 0 (0/0, 0/0), Luigi Dania 0 (0/0, 0/1), Marko Milisavljevic 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 15 / 16 - Rimbalzi: 38 4 + 34 (Marco Vallasciani 11) - Assist: 20 (Francesco Amoroso 5)

Ufficio Stampa Virtus Civitanova

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: