Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Serie B Nazionale: la Virtus Civitanova fa visita ad un'agguerrita Nardò

Decima giornata di Serie B Old Wild West per la Rossella che è attesa dalla trasferta più lunga dell´anno, sulla costa ionica del Salento ospite della Pallacanestro Frata Nardò. La classifica vede la Rossella fra le sei squadre in terza posizione, mentre Nardò è nell´altrettanto numeroso gruppo delle ultime, ma la differenza in termini di punti è di due sole partite.

Non bisogna quindi pensare a una partita facile, anche perché i pugliesi nelle sei sconfitte non hanno mai subito uno scarto maggiore di nove punti, avendo giocato anche contro i battistrada San Severo e Campli. Inoltre Nardò viene da quattro sconfitte consecutive e, dopo l´ultima rimediata allo scadere a Cerignola, il patron Durante ha rilasciato dichiarazioni importanti, dichiarando l´insoddisfazione per alcuni singoli e il sicuro intervento nel mercato invernale nel reparto lunghi. L´ambiente quindi sarà sicuramente incadescente con la squadra di casa che farà di tutto per chiudere questa striscia negativa.

Il trascinatore di Nardò è la guardia Potì, 16.1 punti e 6.3 rimbalzi di media e capace di prestazioni da 33 punti e 11 rimbalzi come quella offerta contro Ortona. Lo segue l´altro esterno Provenzano, 15 realizzazioni di media, che è stato il migliore con 21 punti nell´ultima giornata, va rispettato da tre ed è bravo a procurarsi liberi. Il secondo miglior realizzatore è Bjeilic, tre volte oltre quota 20 finora e rimbalzista da 7 carambole a partita. In doppia cifra di media anche la guardia Ingrosso, classe ´94 ma già alla quinta stagione in B e il play Rodriguez, indisponibile però causa infortunio. Chiude la rotazione principale il nostro ex Valerio Polonara, pivot di grandissima esperienza a questi livelli, quest´anno 8.2 punti e 7.7 rimbalzi ad allacciata di scarpe.

La Rossella invece viene da due vittorie consecutive, ossia la prima striscia positiva dell´anno e vuole dare continuità a queste buone prestazioni, per rimanere nel gruppo delle migliori e per arrivare nel modo migliore possibile per arrivare alla decisiva prossima settimana. Dal 3 al 10 dicembre infatti, ci sarà anche il turno infrasettimanale e in sette giorni la Rossella affronterà Teramo al PalaRisorgimento e poi Porto Sant´Elpidio e San Severo in trasferta. Inoltre in settimana coach Rossi ha avuto il suo roster a disposizione solo a ranghi ridotti, a causa di diversi guai fisici che hanno interessato Tessitore, Andreani, Amoroso, Coviello e Milisavljevic.

Riccardo Tegazi - Ufficio Stampa Rossella Virtus Civitanova Marche

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: