Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Serie B Femminile: il Pescara Rosa Basket vince il derby sul campo delle Panthers Roseto

Prima di parlare della partita, ci piace iniziare da questa foto: oggi ricorreva la Giornata Mondiale contro la Violenza sulle Donne e le nostre ragazze hanno voluto lanciare un segnale con questo messaggio, volto a sensibilizzare l'attenzione di tutti su un tema troppo spesso sottovalutato e ben più significativo di partite, canestri e vittorie. Passando al basket giocato, quello di oggi (56-75 il finale) è probabilmente il successo più importante fin qui ottenuto dalla Pescara Rosa Basket. Innanzitutto perchè è il primo fuori casa, in un campionato dove vincere in trasferta è tutt'altro che banale ed a maggior ragione in una partita 'speciale' come il derby abruzzese contro Roseto; poi perchè a coach Francesco Paci mancava la propria top-scorer Lunadei, la cui assenza non è stata però minimamente fatta rimpiangere da tutte le altre compagne; infine per la prestazione di assoluto livello espressa per tutti e quaranta i minuti sul parquet del PalaMaggetti.

L'inizio di partita è molto godibile, con entrambi gli attacchi ispirati ed un costante equilibrio nel punteggio: Scoglia in evidenza da una parte, e Mauri (tra le molteplici ex di giornata) dall'altra, con le due squadre che chiudono in perfetta parità (16-16) alla prima sirena.
Nella seconda frazione le Panthers provano il primo allungo, con due triple di Mascitti che valgono il +7 ed i tre falli che costringono prematuramente in panchina capitan Servadio tra le ospiti. Ma in un momento di potenziale difficoltà le giovanissime Calaudi e Nardelli (entrambe classe 2000) tengono egregiamente in piedi la baracca, ed assieme al buon lavoro della rientrante Pagliaroli vicino a canestro regalano a Pescara addirittura il sorpasso (36-37) dell'intervallo lungo.

A rompere l'equilibrio ci pensa l'ormai consueto exploit di Lucente nel secondo tempo: l'esterna pescarese sale in cattedra (14 punti nel terzo quarto) propiziando la fuga delle ospiti, che però cambiano passo soprattutto in difesa dopo qualche inusuale disattenzione di troppo nella prima metà di gara. Un time-out di coach Ghilardi sembra rimettere in carreggiata Roseto, che dimezza lo svantaggio (-7 dal -13) ma poi crolla nuovamente davanti alla strepitosa prova corale delle pescaresi: Servadio segna e fa segnare, le percentuali di Roseto crollano per l'ottimo lavoro difensivo di tutte le ragazze ospiti, e gli ultimi minuti sono di fatto garbage time fino al 56-75 finale.

Una vittoria esaltante, per cui i tre presidenti Baldassarre, Lepore e Cascella esprimono 'viva soddisfazione e meritati complimenti a tutte le ragazze ed allo staff tecnico'. Ma dopo essersi giustamente goduti la festa, l'attenzione dovrà tornare sul parquet: domenica prossima nell'insidiosa trasferta di Perugia la Pescara Rosa Basket (salita a quota 6 punti) punta ad estendere il proprio momento positivo, cercando di migliorare ulteriormente la propria classifica nell'ultima gara di questo girone d'andata.

PANTHERS ROSETO - PESCARA ROSA BASKET 56-75 (16-16; 36-37; 46-60)

Panthers Roseto
: Pasqualin 7, De Michele, Previtero, Mascitti 11, Mauri 22, Zampetti 2, Bortone, Marini, D'Innocenzo, Jepson 7, Pallotta 2, D'Angelo 5. Coach: Franco Ghilardi.

PESCARA
: Alice Passeri 3, Calaudi 10, Valentina Giampietro, Lavinia Moretti, Camilla Servadio 15, Federica Traino 2, Ilaria Nardelli 5, Francesca Lucente 17, Emanu Pagliaroli 4, Chiara Renzetti 4, Serena Scoglia 13, Ilenia Bellante 2. Coach: Francesco Paci. Assistent Coach: Marco Franceschini e Paola Mauriello.

Stefano Blois-Ufficio Stampa Pescara Rosa Basket

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: