Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Serie C Silver: Il Campetto Ancona attende la visita della lanciatissima Pedaso

Ancora un appuntamento che rischia di essere fondamentale in questa prima parte di stagione della Luciana Mosconi Globo. La squadra di coach Marsigliani, dopo la roboante vittoria di Fossombrone che le è valso il primato in solitaria, vuole dare continuità al suo buon momento ma non sarà certo facile. Al PalaPrometeo Estra "L.Rossini" (domenica 3 dicembre ore 18.00) arriva l'Associazione Pallacanestro Pedaso, squadra che può essere ritenuta tra le più in forma del momento con la striscia vincente aperta di 5 vittorie consecutive che obbliga i bianconeroverdi dorici a porre la massima attenzione e concentrazione.

La Luciana Mosconi Globo è reduce dalla sua migliore pallacanestro prodotta nelle prime 9 giornate di campionato e vuole cavalcare l'onda sfruttando la coralità del suo organico con tutti i giocatori capaci di ergersi da protagonisti e potendo avvalersi degli acuti delle sue prime donne. La squadra si è allenata con il morale a mille in questa settimana, nessun problema particolare nei giocatori a parte un leggero stato influenzale che ha colpito Ruini proprio nella giornata di venerdi ma il "mamba emiliano" non sembra essere a rischio.

Dall'altra parte si presenterà un Pedaso che è partito a fari spenti dopo un mercato che lo ha privato dei prezzi pregiati e cambiato guida tecnica, ma chi è arrivato è in grado di fornire garanzie e i due mesi iniziali di campionato hanno dato ampiamente ragione ai dirigenti pedasini. In panchina Matteo Ionni, promosso a capo allenatore dopo gli anni da vice con l'uscente Camarri, che si avvale di un roster poggiato su un quintetto formato da giocatori di grande esperienza e profondi conoscitori della categoria. In cabina di regia, e in grado di essere versatile occupando più spot sugli esterni, quel Lanfranco Mosconi tornato in biancorosso da poche settimane dopo il brutto infortunio che ha tolto di mezzo Mattia Sagripanti (crociato k.o e stagione finita).

La guardia classe '96 in prestito dalla Poderosa Montegranaro, Carlo Ortenzi è il miglior realizzatore della squadra (28 punti realizzati nell'ultimo turno contro Bramante, 6 volte in doppia cifra su 9 partite giocate finora). A completare il back court di Ionni c'è poi Marco Tombolini, altro senatore della categoria, tiratore micidiale visto anni fa anche ad Ancona, sponda Stamura, con ottimi consensi. Sotto canestro una coppia di ottima caratura come il capitano Riccardo Di Angilla e il lungo con centimetri e muscoli Alessio Valentini. Per poter proseguire la corsa la Luciana Mosconi Globo dovrà essere al meglio, non potrà certo approcciare il match in maniera morbida e non saranno ammessi cali di concentrazione contro una squadra che sa giocare bene e viaggia a vele spiegate.

Al PalaPrometeo Estra "L.Rossini" è attesa nuovamente una buona cornice di pubblico. Prima dell'incontro ci sarà una mini sfida dei bambini del Minibasket del CAB Stamura Ancona che poi assisteranno al match in gradinata. Nell'intervallo si svolgerà nuovamente l' Half Court Challenge, il tiro da metà campo con prodotti della Luciana Mosconi per i partecipanti e super premio a sopresa per chi sarà bravo a fare canestro da lontanissimo.
Per tutto questo, appuntamento a domenica 3 dicembre ore 18.00 al Palarossini con INGRESSO GRATUITO. Arbitri dell'incontro Pazzaglini di Pesaro e Buresta di Fano.

Ufficio Stampa Il Campetto Ancona

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: