Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

D Regionale: il Marotta Basket firma il colpaccio sul campo dell'Aesis Jesi

 Nell’anticipo della nona giornata la squadra di presidente Venturi supera a pieni voti l’Aesis aggiudicandosi il match con il punteggio di 59-67. Partita sostanzialmente in equilibrio fino a circa metà del primo quarto, Candelaresi e compagni iniziano piano piano a costruire magistralmente un vantaggio che dopo il riposo lungo arriva a toccare anche il +23 (25-48). Gli ospiti tirano i remi in barca un po’ troppo presto e la veemente reazione dei padroni di casa si traduce con un parziale a loro favore di 15-0 (40-48). Prima dello scadere del terzo quarto il Marotta Basket ha tuttavia ancora il tempo di scuotersi; Bongiorno prima e Vignoli poi riportano il gap tra le due squadre ancora in doppia cifra (40-52).

I canestri di Pasquinelli e Ridolfi ad inizio ultimo periodo sembrano mettere la parola fine all’incontro. Fra i marottesi, classico, comincia a farsi strada la paura di vincere di concerto ad un nuovo irruente ed estremo arrembaggio da parte dell’Aesis. A poco più di un minuto dal termine il vantaggio del Marotta Basket si assottiglia preoccupantemente a soli 3 punti (59-62). Ma i ragazzi di coach Rinolfi non ci stanno a vedersi sfuggire di mano proprio all’ultimo una gara che hanno ben retto e in cui hanno fortemente creduto fin dall’inizio. Ritrovata fiducia nei propri mezzi, i due liberi di capitan Candelaresi, glaciale dalla lunetta, e una tripla sparata a distanza siderale da Bongiorno, a coronamento della splendida prestazione di squadra, chiudono questa volta in maniera definitiva l’incontro.

Importante e corroborante successo dunque del Marotta Basket perché ottenuto contro una compagine di primo livello e che gli permette di confermarsi con pieno merito nei quartieri alti della classifica. Unica nota stonata l’infortunio al ginocchio sinistro del giovane Serrani occorso dopo pochi minuti di gioco. Nella speranza che gli esami radiografici scongiurino il peggio, tutto il Marotta Basket gli è vicino oltre ad augurargli in bocca al lupo.
Infine, altra partita, altra persona accontentata il quale in maniera gradita ha già assolto ai doveri di libagione. A questo punto ben vengano le richieste di vittoria.

Aesis 98 Jesi - Marotta Basket 59-67
(parziali: 16-26, 7-11, 17-15, 19-15)

Aesis 98 Jesi:
Mazzufferi n.e., Strappato 5, Conte 8, Moretti n.e., Peloni 2, Foschi n.e., Santinelli 16, Cardinali 2, Mosca 21, Montanari 2, Ragni 3, Espinosa n.e.. All. Francioni

Marotta Basket: Angeletti 9, Serrani 4, Minardi n.e., Paolini, Bongiorno 13, Candelaresi 5, Vignoli 4, Ridolfi 14, Diamantini 6, Gregorini n.e., Pasquinelli 12. All. Rinolfi

Luca Nazionale - Ufficio Stampa Marotta Basket

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: