Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Serie A2: la Poderosa Montegranaro impegnata nel recupero di Bergamo

Un’occasione di riscatto, un’occasione da non farsi sfuggire. La XL EXTRALIGHT® parte nel pomeriggio di oggi alla volta di Bergamo, dove domani sera (ore 21, PalaNorda) sfida i locali nel recupero della 9° giornata. I gialloblu vogliono cancellare la bruciante sconfitta di domenica contro Mantova ed hanno in mano una ghiottissima occasione: con una vittoria si isserebbero solitari al secondo posto in classifica. Bergamo, poi, evoca dolci ricordi alla Poderosa: nella passata stagione la Poderosa piegò gli orobici tanto nei quarti di finale di Coppa Italia quando, soprattutto, nella finale promozione di Montecatini, quella che consegnò la A2 ai veregrensi. La squadra di coach Cesare Ciocca non riuscì a fare altrettanto sul campo, capitolando anche nello spareggio finale contro Napoli per poi venire ripescata in estate dopo l’esclusione in Serie A di Caserta.

Questa Bergamo, però, è molto cambiata da quella della passata stagione, con il solo Nicolò Cazzolato (4,9 punti a partita) confermato dalla passata stagione. Il faro a livello offensivo è il dominicano Gelvis Solano, guardia multidimensionale che porta alla causa 18,7 punti, 4,2 punti e 4,1 assist. Visti i problemi fisici dell’altro stranieri giallonero, il danese Jonas Bergstedt (8,5 punti e 7,5 rimbalzi nelle 4 partite disputate), sta trovando tanto spazio Giovanni Fattori, lungo dalla mano educatissima (50% da 3 punti), che viaggia a 13,1 punti e 4,4 rimbalzi a partita. A tirare le fila dell’attacco bergamasco è comunque il veterano Michele Ferri, playmaker da 8,9 punti, 3,1 rimbalzi e 3,4 assist a gara.

Intorno a questo nucleo diversi ottimi giocatori di categoria. In primis un ex Poderosa che risponde al nome di Massimiliano Sanna, due stagioni or sono grande protagonista in maglia gialloblu e ora specialista difensivo degli orobici (i 2,6 punti di media non gli rendono giustizia). Ma occhio anche ai lunghi Luigi Sergio (7,0 punti e 4,4 rimbalzi) e Davide Bozzetto (3,8 punti e 6,6 rimbalzi) e all’esterno Giulio Mascherpa (6,8 punti ad allacciata di scarpe).

Squadra che ha diversi limiti a livello offensivo (è il peggior attacco del girone ad appena 68,3 punti segnati a partita, ultima anche al tiro da 3 col 31%), ma molto tattica e solida a livello difensivo, Bergamo, terzultima in classifica nel girone Est con 4 punti, va però rispettata: non farlo potrebbe portare a brutte sorprese. La gara sarà trasmessa in diretta streaming per gli abbonati sulla piattaforma online LNP Tv Pass e in diretta audio dal canale Spreaker della società Poderosa Live Radio (https://www.spreaker.com/user/poderosa). La gara sarà poi trasmessa in differita venerdì sera alle ore 22 su TVRS (canale 11 del digitale terrestre).

Ufficio stampa Poderosa Pallacanestro Montegranaro

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: