Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

D Regionale: continua il magic moment del Basket Fermo, le parole di Roberto Tortolini

Prosegue l'ottimo momento del Basket Fermo che grazie alle ultime sei vittorie consecutive ha conquistato la vetta della classifica al pari del Basket Tolentino, battuto nello scontro diretto. Uno dei protagonisti di questa cavalcata è senza ombra di dubbio Roberto Tortolini, autore fino ad ore di quasi 16 punti a partita, che nonostante gli anni che passano rimane uno dei giocatori più importanti del panorama cestistico regionale. E proprio con Roberto abbiamo tracciato un bilancio di questa prima parte di stagione.

- Ciao Roberto, siete in ottimo momento di forma come dimostrano le sei vittorie consecutive.
"Sicuramente sì, queste vittorie sono state molto importanti perchè ci hanno dato tanto morale e fiducia, oltre che ci hanno fatto arrivare al primo posto in classifica. Siamo un ottimo gruppo che nelle ultime settimane è cresciuto davvero tanto. Ci alleniamo tre volte alla settimana, tutti sono sempre presente e questo ci permette di lavorare forte, ed i risultati ci stanno premiando. Nonostante ciò però abbiamo ancora ampi margini di crescita, perciò dobbiamo assolutamente continuare sulla strada che abbiamo intrapreso."

- Domenica scorsa avete battuto un'altra squadra in grande forma come l'Auximum Osimo con una grande prova difensiva.
"Siamo una squadra molto lunga e questo ci permette di essere aggressivi in difesa. Abbiamo messo in campo un'ottima pressione sui loro esterni e riuscendo a ruotare tanti uomini siamo stati bravi a non calare mai l'intensità. Al momento siamo la migliore difesa del campionato, ma sono convinto che possiamo fare ancora meglio."

- Il vostro girone di andata si chiude con la trasferta di Morrovalle e la gara interna contro il Cab Stamura. Due partite molto insidiose.
"Ci aspettano due gare molto difficili. Dovessimo riuscire a portare a casa quattro punti daremmo un ulteriore slancio al nostro campionato. Noi ci stiamo preparando per questo, anche perchè non vogliamo assolutamente abbassare la guardia."

- Quali sono le squadre che fino ad ora ti hanno impressionato di più?
"Sicuramente Tolentino, nonostante l'abbiamo battuta con un'ottima nostra prestazione, è una squadra molto forte che farà strada. E poi sono rimasto colpito dall'intensità di Macerata che nella prima giornata ha battuto nettamente."

- Voi a che punto siete della vostra crescita?
"Secondo me siamo al 60% del nostro potenziale, non di più. Fino ad ora siamo riusciti a mascherare qualche limite con il fatto di essere tanti ed avere lunghe rotazioni. Innanzi tutto dobbiamo diventare una squadra più cinica perchè spesso abbiamo rimesso in discussioni partite che sembravano già chiuse. E poi dobbiamo continuare a lavorare per limare le disattenzioni e gli errori che ancora commettiamo."

- Secondo te dove potete arrivare?
"Penso che possiamo fare bene e se continuiamo a lavorare come abbiamo fatto fino ad ora possiamo toglierci delle soddisfazioni. Penso che un posto nelle prime quattro del campionato possa essere alla nostra portata, a patto però di allenarci sempre forte e di riuscire a compiere ulteriori passi in avanti nella nostra crescita.

- Anche i vostri giovani mostrano continui segnali di crescita.
"E' vero, abbiamo la fortuna che in ogni partita qualcuno di diverso è protagonista. In questo modo tutti si sentono importanti e portano il loro contributo. La loro crescita per noi è fondamentale, e grazie ai ragazzi più giovani riusciamo sempre a tenere alta l'intensità dei nostri allenamenti. Il contributo che riusciranno a darci in ogni gara per noi sarà fondamentale."

Giuseppe Contigiani

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: