Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Serie B Nazionale: la Virtus Civitanova vince il derby e sale al terzo posto

È un turno infrasettimanale dolcissimo per la Rossella Civitanova che espugna Porto Sant'Elpidio 62-69 nell’attesa derby che mancava da 11 anni e torna ad essere terza, con davanti a sé solo San Severo e Recanati. Una partita sicuramente da ricordare per coach Rossi, ex della partita come Andreani, Vallasciani e Coviello, e i suoi ragazzi, bravissimi a soffrire, recuperare due volte uno svantaggio di 8 punti per poi azzannare la partita al momento giusto ed andare avanti di 11 a due minuti dalla fine.

La chiave è stata sopperire all’assenza di Marinelli con tantissima grinta e difesa, contro i lunghi elpidiensi sempre in netto vantaggio fisico. In attacco invece grandi prove di Coviello, Andreani e soprattutto capitan Amoroso, nonostante la continua lotta da unico lungo contro le torri di casa ha mostrato tutta la sua classe, la sua esperienza e un repertorio di movimenti praticamente infinito.
Il derby inizia male per la Rossella poiché la Malloni è più pronta e va sul 7-0 in un amen, il primo a sbloccarsi è Vallasciani con una gran tripla, ma si continua a segnare poco. Porto Sant'Elpidio non approfitta però dell’inizio morbido degli ospiti che nel finale di quarto entrano finalmente in partita e con le triple di Cassese e Andreani pareggiano il conto (14-14).

La seconda frazione inizia con più equilibrio ma dopo il 20 pari Porto Sant'Elpidio realizza un altro break, stavolta un 10-0 targato Piccone - Maggiotto. Anche questa volta Civitanova si riprende con una tripla (Coviello) per poi ricucire con Andreani e Amoroso per il 36-34 dell'intervallo.
Al ritorno dagli spogliatoi la Rossella non concede più parziali e pian piano si porta avanti, il primo sorpasso del match lo dà Tessitore (poco dopo espulso per un doppio tecnico abbastanza severo), i padroni di casa rimangono attaccati ma nell'ultimo minuto Amoroso da tre e Coviello firmano il +4 (48-52) con cui si entra nell'ultimo quarto.

Segna prima Porto S. Elpidio con Piccone, ma gli risponde subito Vallasciani e poi un ottimo Cognigni mette una tripla pesantissima (50-57). Cernivani e Romani tengono in vita gli elpidiensi, ma qui si scatena la Rossella con Vallasciani, Andreani e la tripla di Coviello che danno il +11 e il colpo del KO a due minuti dalla fine. Porto Sant'Elpidio prova la rimonta “disperata” ma i civitanovesi sono precisi dai liberi e non si lasciano sfuggire i due punti.
In classifica quindi Civitanova raggiunge proprio la Malloni e altre tre squadre al terzo posto e domenica andrà a giocare la trasferta più dura di tutte sul campo dell’imbattuta San Severo.

Malloni Bk Porto Sant'Elpidio - Rossella Virtus Civitanova Marche 62-69 (14-14, 22-20, 12-18, 14-17)

Malloni Bk Porto Sant'Elpidio
: Fabrizio Piccone 15 (2/7, 3/8), Diego Torresi 11 (4/5, 1/2), Andrea Maggiotto 9 (1/6, 2/6), Simone Zanotti 9 (3/7, 0/1), Stefano Cernivani 8 (3/6, 0/4), Mirko Romani 8 (4/4, 0/3), Francesco Cinalli 2 (1/1, 0/0), Elia Bravi 0 (0/2, 0/1), Niccolò Balilli 0 (0/0, 0/0), Andrea Marconi 0 (0/0, 0/0), Giovanni Prati 0 (0/0, 0/0), Manuel Toto 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 8 / 12 - Rimbalzi: 38 11 + 27 (Diego Torresi 10) - Assist: 11 (Andrea Maggiotto, Stefano Cernivani 3)

Rossella Virtus Civitanova Marche: Francesco Amoroso 19 (5/12, 2/4), Lorenzo Andreani 16 (2/6, 4/7), Riccardo Coviello 14 (1/2, 2/6), Marco Vallasciani 8 (1/2, 1/4), Gennaro Tessitore 5 (1/3, 1/5), Alessandro Cassese 4 (0/1, 1/2), Filippo Cognigni 3 (0/0, 1/1), Matteo Felicioni 0 (0/0, 0/1), Mario Tessitore 0 (0/0, 0/0), Luigi Dania 0 (0/0, 0/0), Marko Milisavljevic 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 13 / 17 - Rimbalzi: 28 4 + 24 (Francesco Amoroso 8) - Assist: 13 (Lorenzo Andreani 6)

Ufficio Stampa Virtus Civitanova

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: