Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Serie C Silver: la Pallacanestro Urbania supera Falconara con un ottimo ultimo quarto

La Pallacanestro Urbania supera il Falconara Basket con un ottimo ultimo quarto e ritorna alla vittoria conquistando il quinto successo stagionale. Dopo un'ottima partenza dei padroni di casa capaci di chiudere il primo quarto avanti 22-16, gli ospiti prendono in mano le redini dell'incontro e riescono a mettere la testa avanti nei due parziali centrali. La gara rimane comunque molto equilibrata e si decide negli ultimi dieci minuti quando gli uomini di coach D'Amato riescono a piazzare un break di 27-13 che decide la sfida. Per l'Urbania è decisiva una positiva prova di tutto il gruppo come dimostrano i dieci uomini andati a referto, con Facenda, Diana e Longoni capaci di andare in doppia cifra. Per gli ospiti bene Chiorri, miglior marcatore della serata con 14 punti, Nardini e Catalani, capaci di andare entrambi in doppia cifra.

Pallacanestro Urbania - Falconara Basket 76-65

Urbania: Baldassarri 5, Pentucci 5, Marini 6, Longoni 10, Tancini 4, Spagna 9, Galavotti ne, Diana 12, Dziho 8, Matteucci 4, Facenda 13. All. D'Amato

Falconara: Giorgini, Migliorelli 7, Nardini 10, Lodico ne, Catalani 11, Battagli, Quondamatteo 6, Bargnesi 9, Alessandroni 8, Chiorri 14. All. Reggiani
 

Parziali: 22-16, 10-21, 17-15, 27-13.
Progressivi: 22-16, 32-37, 49-52, 76-65.
Usciti per 5 falli: nessuno
Falli: Urbania 17, Falconara 24.
Tiri da 3 punti: Urbania 5, Falconara 10.

Arbitri
: Pazzaglini e Tempesta

La Redazione di BasketMarche

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: