Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Serie A2: il preview di Poderosa Montegranaro - Fortitudo Bologna

Da una parte due scudetti, una Coppa Italia, due Supercoppe italiane, una finale di Eurolega e tanto altro ancora. Dall’altra la matricola XL EXTRALIGHT®, che si avvicina al big match contro la Consultinvest Bologna di domani pomeriggio (ore 18, PalaSavelli) con la forza di una classifica che la vede appaiata proprio alla gloriosa Fortitudo alle spalle della lepre Trieste. Un nome, quello della Fortitudo, che fa tremare le gambe, con una squadra attrezzata per il bersaglio grosso, un tifo da fare invidia a mezza Europa. Dire Fortitudo significa parlare di uno dei grandi nomi della storia del basket italiano, che sta cercando di risalire verso i piani nobili del nostro movimento. Dopo 11 giornate, però, Montegranaro e Bologna si ritrovano appaiate al secondo posto in classifica e al palas sangiorgese si giocheranno una grossa fetta di Coppa Italia.

Sulla carta, il confronto tra le due squadre sembrerebbe impietoso. La formazione di coach Matteo Boniciolli ha tutto per dare l’assalto ancora una volta alla promozione in Serie A, anche se qualche scivolone di troppo ha finora complicato la corsa: qualità e quantità abbondano nel roster biancoblu, sia nel reparto esterni che in quello dei lunghi. Il backcourt è sulle spalle del tandem Usa composto dalla guardia Alex Legion (13,1 punti e 4,9 rimbalzi di media) e dalla point guard Demetri McCamey (12,9 punti, 2,8 rimbalzi e 2,2 assist a sera), con al fianco italiani da piano superiore come la vecchia conoscenza veregrense Daniele Cinciarini (12,2 punti a partita) e l’esperto Robert Fultz (4,3 punti e 2,7 assist a gara). Tra i due ruoli di ala si alternano il capitano Stefano Mancinelli (12,0 punti, 7,6 rimbalzi e 3,6 assisti a partita), il talentuoso Alessandro Amici (8,7 punti, 4,5 rimbalzi e 2,1 assist ad allacciata di scarpe), il sempre utile Nazzareno Italiano (4,6 punti e 2,1 rimbalzi di media) e l’ultimo arrivato Guido Rosselli, passato giusto la settimana scorsa dalla sponda virtussina a quella fortitudina di Bologna.

Sotto le plance, spazio a Giovanni Pini (6,7 punti e 4,6 rimbalzi a partita), Matteo Chillo (3,3 punti e 2,7 rimbalzi a gara), Sylvere Bryan (2,8 punti e 2,0 rimbalzi a partita) e Luca Gandini (1,4 punti e 2,7 rimbalzi a sera). Un roster sconfinato, esperto, di talento. Una sfida da Davide contro Golia, ma la Poderosa non ha alcuna intenzione di fare da vittima sacrificale. Tutti a disposizione per coach Ceccarelli, a parte il lungodegente Arnold Mitt: Eugenio Rivali non è al meglio per un piccolo problema al polpaccio, ma sarà regolarmente in campo. Ex dell’incontro i gialloblu Valerio Amoroso e Luca Campogrande.

Va avanti a gonfie vele la prevendita dei biglietti (domani sarà Giornata Gialloblu, quella nella quale pagano anche gli abbonati): già superata ampiamente in mattinata quota 1000 tagliandi staccati, sarà possibile acquistarli fino alle 18 di oggi alla biglietteria del PalaSavelli, domani mattina dalle 10 alle 12 al palasport di via Martiri d’Ungheria a Montegranaro e domani pomeriggio a partire dalle 15 al palas sangiorgese. Prima della palla a due, l’inno di Mameli sarà interpretato dalla cantante Marta Porrà e dal primo oboe solista dell’Accademia di Santa Cecilia di Roma Francesco Di Rosa, che poi premierà coach Ceccarelli per il titolo di allenatore del mese di novembre del girone Est.

Sarà anche la giornata del Teddy Bear Toss: dopo il primo canestro dal campo segnato, pioggia di orsetti in campo da devolvere in beneficenza ai bambini ricoverati negli reparti di pediatria degli ospedali di Fermo, Civitanova Marche ed Ancona.
La partita sarà trasmessa in diretta streaming su LNP Tv Pass e in diretta audio in streaming dal canale Spreaker della società Poderosa Live Radio (https://www.spreaker.com/user/poderosa), aggiornamenti dai canali ufficiali Facebook (Poderosa Pallacanestro Montegranaro), Twitter (@poderosabasket) e Instagram (@poderosamontegranaro). Lunedì alle 20.15 la partita sarà poi trasmessa in differita su TVRS (canale 11 del DT).

Ufficio stampa Poderosa Pallacanestro Montegranaro

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: