Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Serie B Nazionale: verso Civitanova - Cerignola, le parole di Marco Vallasciani

Il personaggio della settimana è Marco Vallasciani, volto ormai ben noto al PalaRisorgimento visto che questa è la sua terza stagione a Civitanova. La prima fu in Serie C nel 2013/14, anno seguente la retrocessione della Virtus, seguita da due stagioni a Porto Sant´Elpidio in B e dal ritorno dello scorso anno, coronato dalla promozione. Le sue cifra sono di 5.2 punti e 4.6 rimbalzi in poco meno di 25 minuti di utilizzo, a cui bisogna però sicuramente aggiungere tanto lavoro sotto traccia fatto per la squadra.

-Marco partiamo dal derby. Per te era sicuramente una partita speciale, visto che fino a due anni fa giocavi con gran parte della squadra sconfitta dalla Rossella giovedì. Eri convinto di poter vincere? Qual è l´importanza di una vittoria del genere?
"Il derby è sempre una partita speciale, questa per me lo era in particolar modo...due anni a Porto Sant´Elpidio non si dimenticano! Dire che era una partita difficile è inutile.....la chiave per portarla a casa è stata restare sempre uniti e dare ognuno il suo contributo. Ci ha dato morale e fiducia."

-A San Severo invece è finita senza i due punti. Il divario era troppo grande per poter riuscire nell´impresa?

"A San Severo ci è mancata quella cattiveria che abbiamo avuto giovedì, in più gli acciacchi non hanno aiutato molto...al ritorno sarà -un´altra storia!"

Le prime due del girone di andata andranno in coppa Italia. La Rossella può ancora sperarci ma con tre squadra davanti per il secondo posto sembra difficile. Qualche rammarico in particolare?
"Per quanto riguarda la coppa Italia....magari!! A questo punto è obbligatorio crederci! Sicuramente le sconfitte di Bisceglie e Senigallia ora come ora pesano però siamo ancora in gioco, dobbiamo dare tutto queste due partite!"

-Oggi arriva Cerignola che viene da un buon periodo. A chi e cosa bisognerà stare attenti?

"Sarà sicuramente una partita combattuta. Loro stanno avendo un ottimo periodo di forma e dovremo stare attenti a tutti"

Ufficio Stampa Virtus Civitanova

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: