Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

D Regionale: la Pallacanestro Fermignano batte Acqualagna e chiude l'andata a punteggio pieno

La Pallacanestro Fermignano si impone su un'ostica Pallacanestro Acqualagna e chiude il girone di andata a punteggio pieno, con dodici vittorie in altrettante partite disputate. I ragazzi di coach Paolucci partono subito forte e nei primi due quarti costruiscono un vantaggio in doppia cifra che sembra chiudere la partita anzitempo. Ma gli ospiti non mollano di un centrimentro, lottano pallone su pallone e riescono a rimanere in partita fino alla fine, tentando anche una clamorosa rimonta che però non si concretizza fino in fondo. Per i locali quattro uomini in doppia cifra con Daniele Tagnani su tutti con i suoi 21 punti realizzati. Bene anche Perini che si ferma a quota 16. Anche per gli ospiti quattro uomini in doppia cifra, con Beligni autore di 17 punti.

Pallacanestro Fermignano - Pallacanestro Acqualagna 72-66

Fermignano
: Tagnani D. 21, Spadoni 8, Tagnani M. 10, Ambrosi 10, Rossi ne, Pontellini 2, Fulgini ne, Fontanella 2, Alleruzzo 3, Perini 16. All. Paolucci

Acqualagna: Mancinelli 11, Magnanelli 3, Lelli 4, Gaudenzi ne, Toccacieli, Donnini 8, Federici 2, Puleo 10, Battistelli, Beligni 17, Muffa 11. All. Renzi

Parziali: 19-13, 24-17, 13-15, 16-21.
Progressivi: 19-13, 43-30, 56-45, 72-66.
Usciti per 5 falli: Perini (Fermignano), Puleo e Muffa (Acqualagna)
Falli: Fermignano 19, Acqualagna 25.
Tiri da 3 punti: Fermignano 2, Acqualagna 6.

Arbitri: Iacomucci e Lisotta

La Redazione di BasketMarche

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: