Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Serie C Silver: Il Campetto Ancona non si ferma, espugna Montegranaro e resta in fuga

Sotto l'albero di Natale della Luciana Mosconi Globo ci sono altri due punti importantissimi nella corsa al vertice della capolista. I bianconeroverdi espugnano anche la roccaforte della Sutor Montegranaro, chiudono il girone di andata con 4 punti di vantaggio sulla seconda e, cosa al momento più importante, a +8 dalle terze che si stanno scannando tra loro. 12 vittorie in 13 partite e l'oggettiva dimostrazione di essere la squadra più forte e completa della Serie C Silver marchigiana.

Alla Bombonera una nuova prova di forza della squadra di Marsigliani che sfrutta a dovere il suo tonnellaggio, vera e propria arma letale in questo girone di andata, e alla fine vince ancora a mani alzate sulla linea del traguardo. Onore delle armi, oggi più che mai, a un avversario che ha pagato la mancanza di lunghi da poter contrapporre a quelli dorici. Il giovane e bravissimo coach Marco Ciarpella ha provato ad imbavagliare la capolista con la zona, ci è anche parzialmente riuscito, ma alla fine la maggiore fisicità del Campetto ha fatto la differenza.

Inizio di gara con Tarolis in grande evidenza. Il lituano domina l'area e arriva subito in doppia cifra condendo il tutto con un paio di schiacciate. Al 10' Ancona sembra già in controllo ed è avanti 23-17 con 14 punti del "Leone del Baltico". Nel secondo quarto la zona allestita dai locali blocca l'inerzia dorica. Temperini e Rossi guidano la Sutor che arriva all'intervallo a stretto contatto con la Luciana Mosconi Globo (38-39). Molta intensità nel terzo periodo dove però il copione è lo stesso. Ancona cerca giustamente con insistenza i suoi lunghi e Montegranaro prova a colpire con gli esterni A -3' dall'ultima sirena gli ospiti sono a +5 (50-55) prima di un nuovo guizzo dei gialloblu di casa che chiudono il terzo capitolo di nuovo in svantaggio di un punto (56-57).

Come era già successo a Fossombrone e Pesaro, la Luciana Mosconi Globo ottiene dal quarto finale, di una partita così tesa e intensa, il suo picco decisivo. Stavolta è meno marcato delle due occasioni precedenti ma il risultato sarà sempre lo stesso. Dopo 2' e mezzo Ancona è avanti 61-68 con un mini-break propiziato da una tripla dell'ottimo Baldoni. Ancora un tiro pesante di "Baldo" e per la prima volta il vantaggio della Luciana Mosconi Globo è in doppia cifra lievitando fino al 62-74 a -4'16" dalla fine. Sembra il via a un finale già visto ma la Sutor ha il grosso merito di crederci fino alla fine avendo zero pressioni sulle spalle. A -2'34" dalla fine squadre sul 66-78, i veregrensi piazzano però un 5-0 che costringe al time out Marsigliani (71-78 a -1'48").

Il tempo di riorganizzarsi dal punto di vista tattico e le cose per la Luciana Mosconi Globo vanno per il verso giusto. Un paio di difese vincenti e i liberi finali di Filippo Centanni mettono il sigillo alla partite. Finale 81-75 per il Campetto che festeggia il Natale come meglio non avrebbe potuto.

Sutor Montegranaro - Luciana Mosconi Globo 75-81 (17-23, 38-39, 56-57, 75-81)

SUTOR
: Lupetti 4, Lelli ne, Rossi 11, Selicato 10, Cioppettini 4, Falappa A., Bartoli 24, Falappa E. ne, Temperini 16, Capancioni, Principi ne, Grande 6. All. Ciarpella

LUCIANA MOSCONI GLOBO
: Centanni E. ne, Centanni F. 2, Ruini 10, Zandri ne, Giachi 6, Tarolis 26, Maddoloni 4, Redolf 12, Pajola 2, Baldoni 19. All. Marsigliani

Arbitri: Esposito e Forconi
Usciti per 5 falli: Bartoli

Ufficio Stampa Il Campetto Ancona

 

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: