Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

D Regionale: il Montemarciano Basket conquista due punti d'oro contro i Brown Sugar Fabriano

Il Montemarciano che non ti aspetti “bagna” l’esordio nel 2018 con un importante e preziosa vittoria contro una delle “big” del campionato : i Brown Sugar Fabriano.

La squadra di coach Simone Simoncioni riesce finalmente nell’impresa di “violare” il campo di casa ed interrompere la striscia negativa di risultati che da troppo tempo si trascinava dietro.
Partita dai due volti dove nel primo tempo sono stati gli ospiti a tenere in mano le redini del gioco prima di subire nella ripresa la voglia di vincere dei locali che spinti da una prova corale di squadra riescono a portare a casa l’intera posta in palio.

Pronti via e Fabriano con in campo il neo acquisto Novatti tenta di mettere in chiaro le cose fin dalle prime azioni. Il Montemarciano però cerca di rispondere colpo su colpo con i suoi uomini di maggior esperienza: Cardinaletti e Petrina. L’inizio è combattuto Fabriano con Nizi e Novatti tenta di scappare, il Montemarciano insegue e con un buon Petrina resta in partita. Fine primo quarto 15 – 18 Fabriano.
Il secondo quarto vede gli ospiti tentare la fuga con Carnevali “on-fire” . Fabriano punisce ripetutamente gli errori difensivi dei locali i quali soffrono oltremodo l’assenza ( per falli..) del loro totem d’area De Fenza. Cardinaletti e Guida provano a tenere in partita la compagine montemarcianese. Fine primo tempo 27 – 36 Fabriano.

Negli spogliatoi coach Simone Simoncioni sprona i suoi ad osare e insieme alla squadra porta i correttivi giusti per cambiare le sorti del match.
La terza frazione è tutta di marca montemarcianese. I locali con Novelli – Guida – Cardinaletti si rimettono in pista. Fabriano è stordito e soffre oltremodo la verve locale. La tripla di Di Lenardo fa “saltare il tappo”. La giovane guardia senigalliese freddo come un killer piazza la tripla del 41 pari. Fine della rincorsa. Il Montemarciano è in pista e gira a pieno ritmo. Fabriano con Pallotta resta in scia ma nulla può. I liberi del finale di un ottimo Guercio permetterà di chiudere il terzo quarto sul 49 a 49.

L’ultima e decisiva frazione è tutta di marca montemarcianese. La tripla in avvio di capitan Paolinelli esalta il pubblico locale che inizia a crederci. Carbonari Paolo prima e Paolinelli poi danno ai locali il +5 ( 61 a 56 ) Fabriano è in ginocchio, nonostante i numerosi errori in attacco dei locali, gli ospiti non riescono ad approfittarne. Novatti & c sono costretti ad ammainare bandiera. Finale 64 a 61.
Titanici. Solo così potremo definire l’impresa contro un avversario che seppur primo di Pellacchia e Paoletti è costruita per recitare un ruolo da protagonista in campionato.

Il Montemarciano seppur privo di Norato ( vittoria dedicata a lui..rimettiti presto in forma che la squadra ti aspetta..) riesce a cogliere una vittoria tutto cuore lottando con il coltello tra i denti.
Ora smaltita la vittoria una nuova sfida è alle porte..Sabato 20 si gioca a San Severino e occorrerà il miglior Montemarciano contro un avversario ostico che non merita certo l’attuale posizione in classifica.

Montemarciano: Guercio 4, Novelli 9, Carbonari P 7, Guida 13, De Fenza 2, Cardinaletti 11, Di Lenardo 5, Petrina 5, Paolinelli 6, Carbonari A 2, Catani ne, Francoletti ne. All.re Simoncioni Simone

Ufficio Stampa Upr Montemarciano

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: