Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Serie C Silver: la Vigor Matelica festeggia la vittoria ed il rientro di Sorci

La prima giornata di ritorno, nonché la prima del nuovo anno, non sembra aver cambiato la voglia di vittorie della Halley Matelica, alla quale dunque la lunga pausa natalizia non ha giocato agguati e brutte sorprese.

Al cospetto dei biancorossi c’erano i dieci giovani e volenterosi atleti del Bramante Pesaro, che all’andata, in terra rossiniana, avevano avuto la meglio su una Halley esordiente in piena emergenza. Completamente differente da quella vista ieri, seppur con il reparto lunghi in emergenza per una caviglia ballerina di Curzi, che coach Sonaglia deciderà di non rischiare. Consapevole della propria forza fin quasi all’arroganza. Inizia soft la squadra di coach Sonaglia, con i pesaresi che partono con un 7-3 di parziale frutto di un inizio ispirato di Crescenzi. Ma quando comincia a far girare i motori la Vigor va subito in corsia di sorpasso e chiude il primo quarto già con un vantaggio in doppia cifra (28-17).

La Vigor controlla abbastanza facilmente il Bramante anche nel scondo quarto, andando negli spogliatoi a +18. A proposito, entrambi i parziali di periodo vengono aggiornati all’ultimo secondo grazie ad un Cardenas desideroso di collezionare buzzer beater in sequenza. Saranno due, con l’uomo francobollato addosso; uomo che il fantasioso ecuadoregno si scrolla di dosso con crossover decisamente…convincenti.

Nell’ultimo periodo la Vigor ha un calo di concentrazione, sempre letale con le squadre pesaresi, che per DNA non si arrendono mai. Il Bramante rientra in partita e Sonaglia deve chiedere lo straordinario ai suoi pretoriani, che restano in campo a custodire vantaggio e vittoria.

In una serata dove comunque il risultato non è apparso mai davvero in discussione, la notizia è sicuramente il rientro sul parquet di Alessio Sorci, alla sua prima apparizione in questa stagione, dunque dopo il ritorno in maglia Halley. Il suo primo canestro? Un recupero difensivo concluso con un canestro, in cui si vedeva la voglia di prendersi quel pallone, e rimettere quanto prima la sua firma in una vittoria vigorina.

Vigor Matelica - Bramante Pesaro 77-68

Matelica
: Mbaye 15, Rossi 11, Sorci 5, Trastulli 2, Vissani 14, Belardini ne, Montanari, Pelliccioni 7, Cardenas 23, Selami, Qato ne, Curzi ne. All. Sonaglia

Pesaro
: Gennari 7, Ricci 14, Crescenzi 9, Morgillo 6, Ceccolini 7, Ndaw 3, De Gregori 2, Giacomini, Moretti 12, Nicolini G. 2, Terenzi 3, Volpe 3. All. Nicolini M.

Parziali
: 28-17, 20-13, 18-17, 11-21.

Ufficio stampa Vigor Halley Matelica

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: