Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Promozione D: posticipo, netta vittoria della Pallacanestro Porto Sant'Elpidio a Pedaso

La Pallacanestro Porto Sant'Elpidio espugna il campo del Pedaso Basket e conquista la terza vittoria stagionale, raggiungendo in classifica proprio i padroni di casa a quota 6 punti.

Vittoria meritata per gli uomini di coach Ramini che fin dal primo quarto prendono in mano le redini della partita conducendo per tutti i 40 minuti con margini, che dal secondo quarto in poi, sono stati sempre superiori ai dieci punti. Il Vantaggio degli ospiti è adanto aumentando in maniera costante fino al +31 della sirena finale. Quattro gli uomini in doppia cifra per gli elpidiensi con Campanile su tutti con i suoi 14 punti. Ai padroni di casa, invece, non è bastata la buona prova di Stampatori, miglior marcatore della serata con 22 punti.

Pedaso Basket - Pallacanestro Porto Sant'Elpidio 47-78

Pedaso: Basili 7, Properzi, Bellucci 3, Paglialunga, Malavolta 11, Annibali 2, Pazzi, Stampatori 22, Capocasa 2. All. Fidani

Porto Sant'Elpidio: Divelti 10, Pancotto, Marconi 12, Sbrancia 6, Salvatelli 5, Brasili 5, Campanile 14, Di Antonio 12, Ciarabellini 6, Pelacani 8. All. Ramini

Parziali: 13-20, 13-19, 12-17, 9-22.
Progressivi: 13-20, 26-39, 38-56, 47-78.
Usciti per 5 falli: Malavolta e Pazzi (Pedaso)
Falli: Pedaso 21, Porto Sant'Elpidio 19.
Tiri da 3 punti: Pedaso 4, Porto Sant'Elpidio 5.

Arbitri: Carlini e De Carolis

La Redazione di BasketMarche

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: